mirotic barcellona

Il Barcellona vince anche Gara-2 ed è campione di Spagna: Mirotic MVP

Estero Home

Non c’è storia in Gara-2: il Barcellona batte il Real Madrid 92-73, dominando la partita dall’inizio alla fine, e si laurea campione di Spagna per la 19° volta. È il primo titolo nazionale per i catalani dal 2014, dopo 3 finali perse contro il Real in questi 6 anni. Protagonista di Gara-2 è stato Nikola Mirotic, nominato anche MVP delle Finali, con 27 punti in 23′, un autentico clinic con 5/6 da due, 3/5 da tre e 8/11 ai liberi.

Pau Gasol, che ha vinto la sua terza Liga a 20 anni di distanza dall’ultima, è andato in doppia cifra con 11 punti in 20′, più questa schiacciata:

Il Real Madrid è arrivato alla finale in grande difficoltà. Sergio Llull ha giocato solo 7′ in Gara-2, Alberto Abalde è stato il top scorer madrileno con 15 punti, seguito da Walter Tavares con 12. In ombra il talentino Usman Garuba, che probabilmente ha giocato l’ultima partita prima di andare in NBA raccogliendo 4 punti. Stesso discorso, ma con altre motivazioni, per Gasol. Nei giorni scorsi il lungo aveva dichiarato che quella di stasera sarebbe probabilmente stata la sua ultima gara al Barellona: in estate giocherà le Olimpiadi e poi forse si ritirerà. Per festeggiare Gasol si è portato a casa la palla della partita.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.