Il Maccabi reagisce a una falsa partenza e vince ancora

Coppe Europee Eurolega

Maccabi Tel Aviv – Real Madrid 86-84

(24-33; 21-13; 18-20; 23-18)

Doccia gelata per i padroni di casa in avvio di gara: il Real Madrid apre il primo quarto con un parziale di 2-11 con Tavares e Thompkins protagonisti.
Due canestri dall’arco dei tre punti di Bender e Dorsey riducono lo svantaggio, mentre Wilbekin sempre da tre fissa il punteggio sul risultato di 13 a 16 dopo il canestro di Alocen. La tripla di Abalden vale il +7 per gli ospiti, che si portano sul 19-31 grazie a 6 punti consecutivi di Laprovittola.
Il Maccabi all’inizio del secondo quarto innesca un parziale di 11-0 grazie a 5 punti di Dorsey e impatta la gara sul 35 a 35. La tripla di Caloiaro regala il +3 ai padroni di casa, ma la reazione del Real non tarda ad arrivare: 4 punti consecutivi di Thompkins riportano in vantaggio la squadra spagnola, che chiude in vantaggio sul risultato di 45-46 all’intervallo dopo il canestro di Jones.

Dopo la pausa lunga il Maccabi prende in mano la partita e conduce sul punteggio di 59 a 55 dopo i canestri di Dorsey e Bender. Il Real prova a riportarsi in vantaggio con un parziale di 0-7 , che vale il momentaneo +3, ma Bryant con un canestro dall’arco impatta la gara. I padroni di casa si riprendono il vantaggio prima con il solito Dorsey e in un secondo momento con Wilbekin dalla lunetta. Sul risultato di 78 a 76 Tavares realizza 4 punti consecutivi e risponde al canestro di Bryant.
Nell’ultimo minuto di gioco, con il punteggio in parità, Dorsey completa un gioco da tre punti e quando mancano 10 secondi sul cronometro realizza il canestro che regala la vittoria dopo il -1 raggiunto dal Real con Deck.

 

Tabellini

Maccabi: Dorsey 30, Hunter 11, Bender 9
Real Madrid: Thompkins 20, Tavares 15, Abalde 13(+7a)

 

Le statistiche complete le potete trovare qui.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.