Italia Francia italbasket

Italia-Francia, le pagelle: Melli monumento del basket italiano, Spissu commovente

Eurobasket 2022 Home Nazionali

Cosa puoi dire a questa squadra? Niente. Niente e poi niente. Nessuno credevo in loro eppure sono arrivati a tanto così da raggiungere i primi 4 posti di questo EuroBasket. EROI. Qui di seguito le pagelle dell’Italia e della Francia.

ITALIA

Luigi Datome: 7,5. Ti vogliamo bene, capitano! Nel momento del bisogno, ovvero nel secondo quarto, ha risposto presente e ci ha tenuti vivi. Grazie, Gigi.

Alessandro Pajola: 7. Il giocatore europeo più incisivo senza fare canestro. Trovatene uno che sia decisivo quanto Pajo, che gioca minuti in Quarto di Finale di un EuroBasket, senza neanche mettere a referto un punto. Grazie, Pajo.

Achille Polonara: 6,5. A differenza della gara con la Serbia, un po’ più in difficoltà. Però non esce praticamente mai e deve correre come un matto per stare su Yabusele. Sono mancate le sue triple. Grazie, Achi.

Giampaolo Ricci: 7. Che bella storia quella di Pippo Ricci. Passa l’estate in Africa a fare del bene e poi si presenta all’Europeo sparando un canestro in faccia a uno dei migliori difensori NBA del XXI secolo. Grazie, Pippo.

Marco Spissu: 8. Il più piccolo in mezzo ai giganti. In certi momenti ci è scappata la lacrima, specialmente quando ha preso rimbalzo d’attacco in mezzo a Gobert, Fournier e Tarpey. Grazie, Marco.

Tommaso Baldasso: N.E. Un EuroBasket da spettatore ma arriverà anche il suo tempo. Grazie, Tommy.

Paul Biligha: 6,5. Pensate sia un problema per lui essere più piccolo di 15-20 centimetri rispetto a tutti i diretti avversari? Grazie, Paul.

Simone Fontecchio: 8. Chissenefrega di quei liberi e di quell’appoggio. Simo, sei un fenomeno, grazie.

Nicolò Melli: 10. FATEGLI UN MOMUMENTO IN PIAZZA DUOMO AL POSTO DELLA FAN ZONE! Un maestro in difesa e in attacco ci ha fatto godere come dei pazzi. Grazie, Nik.

Amedeo Tessitori: N.E. Richiamato all’ultimo non ha mai avuto spazio. Grazie comunque, Ame.

Stefano Tonut: 6. Probabilmente dovremmo dargli un’insufficienza ma non ce la sentiamo. Grazie, Ste.

Niccolò Mannion: 6. Anche lui meriterebbe la bocciatura, non per oggi, ma per tutto EuroBasket, anche se probabilmente contro la Francia ha disputato la sua miglior prestazione. Grazie lo stesso, Nico.

All. Gianmarco Pozzecco: 6,5. Ci ha regalato un sogno dopo averci fatto vedere gli incubi. Durante i timeout praticamente non allenava, ci pensava Edoardo Casalone a spiegare la parte “tecnica”. L’emotività che ha messo è unica. Certo, quel tecnico nel momento decisivo ha pesato sulla gara… Grazie di tutto, Poz.

 

FRANCIA

Andrew Albicy 5, Moustapha Fall 5, Evan Fournier 7, Rudy Gobert 7,5, Thomas Heurtel 8,5, Timothe Luwawu-Cabarrot 7, Theo Maledon N.E., Amath M’Baye S.V., Elie Okobo S.V., Vincent Poirier S.V., Terry Tarpey 7, All. Vincent Collet: 5.

Immagine in evidenza FIBA

Italia Francia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.