Italiani in Erasmus #9: Polonara chiude l’anno col botto, bene Fontecchio e Hackett, poco spazio per gli azzurri del Bayern

Home Italiani in Erasmus Rubriche

In questa stagione sono ben 10 gli italiani che hanno scelto l’estero: chi a livello di Eurolega, come Achille Polonara, Daniel Hackett, Diego Flaccadori e Simone Fontecchio, chi in EuroCup, come Michele Vitali, e chi senza alcuna coppa, come Alessandro Gentile. Ogni lunedì faremo un resoconto della settimana degli italiani che militano all’estero (NBA esclusa) e seguiremo le gesta dei ragazzi che hanno scelto, per vari motivi, un anno (o più di uno) di… Erasmus.

Partiamo, come al solito, dalla Spagna, dove Achille Polonara ha saltato sia la partita contro Milano che quella di campionato contro Zaragoza. L’azzurro è poi tornato in campo in Eurolega, contro Valencia, nell’ultimo turno del 2020: non solo 18 punti, 7 rimbalzi, 2 assist, 2 recuperi e 4 stoppate in 27′, ma soprattutto le giocate decisive che hanno propiziato la rimonta azulgrana contro i connazionali, per il successo 71-70.

Prestazione positiva, ma sconfitta invece per Alessandro Gentile, impegnato solo contro Tenerife nel periodo delle feste. L’ex Milano ha chiuso con 14 punti e 6 rimbalzi in 29′ nel KO contro l’Iberostar per 64-90, tirando 6/13 dal campo e risollevandosi dopo un paio di gare opache a livello personale.

Molte più partite le hanno disputate gli azzurri in Germania. Il Bayern Monaco degli italiani, allenato da coach Andrea Trinchieri, ha prima perso di misura contro lo Zalgiris Kaunas in Eurolega, chiudendo in crescendo con due successi su Bamberg in campionato e il colpaccio contro il Barcellona in coppa. Zero minuti sia per Diego Flaccadori che per Sasha Grant contro i lituani. In Bundesliga l’ex Trento ha invece giocato 13′, producendo 8 punti e 2 assist: 6′ invece per Grant, autore di 1 punti e di 2 recuperi. Un minuto a testa senza segnare, infine, nella gara contro il Barça. Niente botti di fina anno per Michele Vitali, che ci ha abituato bene in questa prima parte di stagione: 13 punti in 30′ nella vittoria esterna in BCL contro il Pinar Karsiyaka, 8 punti in 21′ col suo Bamberg nella citata sconfitta contro il Bayern, 6 punti in 23′ nell’altro KO dei suoi contro il Medi Bayreuth in campionato. Infine, ottima prestazione di Simone Fontecchio in Eurolega contro lo Zalgiris nell’ultima gara dell’anno: 14 punti, 5 rimbalzi, 4 assist e 2 recuperi in 24′, con annessa vittoria. Prima aveva invece segnato 3 punti in 16′ nella sconfitta di 29 contro il Real Madrid.

Daniel Hackett ha proseguito il suo processo di rientro da un recente infortunio giocando 18′ nel successo del CSKA Mosca sull’Unics Kazan in VTB League: per lui 7 punti. Poi la grandissima partita da ex contro l’Olimpia Milano in Eurolega: in una serata in cui Mike James è stato altalenante, Hackett ha risposto con 19 punti in 29′, tirando 5/11 dal campo.

Infine una sola partita per Amedeo Della Valle: vittoria contro il Krka Novo Mesto in Lega Adriatica anche grazie ai suoi 14 punti e 4 assist in 25′, con 5/7 dal campo. Ancora ai box Abramo Canka in Lituania.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.