Jacopo Giachetti al rientro dopo settimane di stop decide il big match tra Forlì e Udine

Serie A2 Recap

Unieuro Forlì – GSA Udine 88-82
 (15-29; 40-52; 69-64)

All’Unieuro Arena si affrontano la terza e quarta del girone. Inizio difficile per la compagine di casa, i friulani difendono dal primo possesso, fanno valere la maggior fisicità e Powell con una tripla e un gioco da 2+1 insieme a Simpson in penetrazione portano il punteggio sul 5-15 a metà quarto, con coach Valli costretto a chiamare minuto. Marini con una gran tripla dagli otto metri prova a scuotere i suoi, ma Powell è in formato super e sigla il secondo 2+1 (11 punti al primo riposo).

Forlì nel secondo quarto passa 3-2 in difesa, nel tentativo di mettere in difficoltà Udine, Giachetti con il buzzer e Marini in penetrazione riportano sotto la doppia cifra lo svantaggio, -8, e i 4000 del palafiera iniziano a farsi sentire. Udine esce dal caos con una tripla di Pinton, cui risponde Marini (29-37 a metà quarto). Simpson restituisce il vantaggio in doppia cifra con una tripla centrale su Giachetti per il 31-42. Dopo le iniziali difficoltà Udine riprende a giocare e sono due triple di Pinton, la seconda sulla sirena di fine quarto a portare le squadre a riposo sul 40-52.

legapallacanestro.com

Lawson dall’area e Johnson con due triple portano subito sotto l’Unieuro, ma Simpson risponde da campione. È Marini dopo due minuti e mezzo a sancire l’inizio di una nuova partita con una tripla che vale il 53-54 e Cavina costretto a chiamare minuto. Johnson è ispirato e realizza in faccia a Pellegrino il pari a quota 56. L’americano di casa continua il suo show in penetrazione, Forlì serra le maglie in difesa e Marini con una tripla centrale porta il nuovo vantaggio Unieuro: 63-57. Il livello di intensità sale e la partita si surriscalda con Johnson che prende un fallo tecnico non realizzato da Simpson. Nikolic e Spanghero da tre, sembrano portare sotto Udine ma Giachetti, autore di un super terzo quarto, pesca un altro buzzer per il 69-64 con cui inizia l’ultimo parziale.

L’ultimo quarto inizia con l’infortunio di Bonacini (che per alcuni istanti fa tenere con il fiato sospeso un intero palazzetto, non dovrebbe essere nulla di serio) e con il quinto fallo di Nikolic su Giachetti lanciato a canestro. Pinton con l’ennesima tripla (4/6 alla fine) suona la carica, ma Donzelli completa il pick and roll con Giachetti con una bimane e nella metà campo difensiva subisce fallo da Cortese, con Udine che a 7 e 20 dalla fine esaurisce il suo bonus. Dopo i quarti centrali di pausa, si risveglia Powell che fa 2+1 e tiene i suoi a un possesso di distanza (75-72). Giachetti pesca il secondo buzzer ma questa volta gli arbitri giudicano non valido e Pinton accorcia ancora dalla media. Powell conferma di essere tornato in partita e sigla il nuovo vantaggio, con i supporter ospiti che si fanno sentire. Forlì attacca l’area e trova liberi da Marini e De Laurentiis, entrambi fanno 1/2. Powell e Johnson si rispondono appoggiando sotto i tabelloni e Mortellaro porta in vantaggio i suoi realizzando entrambi i liberi, Marini converte ancora a metà e a 2′ 34” dalla fine si è 80 pari. Giachetti in penetrazione realizza e Cortese da tre non prende il ferro, dall’altro lato Marini si carica la squadra sulle spalle e va in penetrazione subendo fallo e finalizzando il 2/2. Simpson in penetrazione realizza, e Cortese porta in lunetta Giachetti che fa 2/2 per il time out Cavina. Forlì difende e ruba palla dalla rimessa, Giachetti subisce fallo e fa 2/2 chiudendo i discorsi sull’88-82.

Forlì: Tremolada ne, Giachetti 21, Marini* 22, Donzelli 7, Bonacini* 5, Dilas ne, Ravaioli ne, Fabiani ne, Oxilia 4, Lawson* 6+8 rimbalzi, De Laurentiis* 4, Johnson* 19, all Valli

Udine: Mortellaro 6, Pinton 16 in 16:39, Genovese 0, Cortese* 5, Simpson*  21, Penna* 2, Nikolic 4, Pellegrino* 6, Powell* 19+11 rimb, Spanghero 3, all Cavina

  • 10
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.