james bounright

James Bouknight, rookie degli Hornets, è stato espulso da una partita NCAA

Home NBA News

James Bouknight non deve essere una personalità semplice da gestire, lo si poteva sospettare dall’acceso diverbio avuto un paio di settimane fa col suo coach, James Borrego, agli Charlotte Hornets. Il rookie era stato immediatamente mandato sotto la doccia dopo che, durante un timeout, si era preso a male parole con il tecnico ed era dovuto essere allontanato dai compagni. Ora Boukright è tornato a far parlare di sé per motivi extra-campo, durante l’All Star Weekend.

Il giocatore ha approfittato della pausa per tornare a UConn, il college dove giocava fino alla passata stagione, per assistere ad una gara tra Huskies e Xavier. A circa metà del secondo tempo però Bouknight, che era seduto in prima fila insieme ad un amico, è stato cacciato dagli arbitri probabilmente per un comportamento irrispettoso nei loro confronti. Il ragazzo, classe 2000, ha provato a contestare la decisione ma alla fine si è dovuto arrendere. Invece di uscire dal palazzetto come avrebbe dovuto, però, il giocatore degli Hornets è salito in tribuna e si è posizionato insieme agli altri studenti, continuando ad assistere alla gara.

In questa sua prima stagione a Charlotte, Boukright sta mantenendo 5.0 punti di media. Nell’ultimo Draft è stato scelto con l’11° chiamata assoluta.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.