James e Hilliard suonano la carica, il CSKA rimonta e batte il Real

Coppe Europee Eurolega

CSKA – REAL MADRID 60-55

(14-21; 12-12; 17-10; 17-12)

Con una ripresa dove il Real segna solo 22 punti, trovando la retina solamente dopo 8′, il CSKA porta a casa un successo fondamentale in una gara brutta come poche se ne son viste, frutto anche delle ottime difese messe in campo delle due squadre; la partenza è tutta di marca Real, Thompkins fa la voce grossa e nei primi 20′ tolto qualche lampo di James i russi sembrano totalmente in balia dell’avversario. All’intervallo blancos avanti 33-26, ma contando gli ultimi 3′ del secondo quarto e aggiungendo gli 8′ del terzo il Real sta 11 minuti senza segnare dove il CSKA riesce a produrre, seppur tra mille difficoltà, il sorpasso grazie al solito James e Hilliard. Gli spagnoli reagiscono e da qui nasce un testa a testa fino all’ultimo, deciso dalla tripla a 35″ di Hilliard che vale il +4 e spezza le resistenze degli uomini di Laso; il Real non trova il fondo della retina e i russi chiudono col punteggio di 60-55, salendo a quota 13 vittorie, mentre il Real resta a 15 e perde il primato condiviso con l’Efes, vincente in casa contro l’Olimpia Milano.

CSKA MOSCA: James 19, Hilliard 14, Hines 10

REAL MADRID: Thompkins 14, Campazzo 11, Laprovittola 8

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.