La Lettonia domina per tre quarti, poi si addormenta rischiando grosso

Home

Buona prova della Lettonia che domina la Gran Bretagna per i primi 3 quarti dando sempre l’impressione di essere in controllo del match. Il +24 con il quale i lettoni entrano nell’ultimo quarto si riduce progressivamente a causa della bassa intensità e rischiano, nei minuti finali, di regalare agli avversarti un match che si sarebbe potuto concludere molto prima.

Grandiosa partenza per la Lettonia e per la sua stella Kristaps Porzingis che già nei primi minuti da la netta impressione di appartenere ad altri livelli rispetto ai restanti 9. Dopo 2 minuti e pochi secondi Joe Prunty si vede costretto a chiamare il primo timeout del match per raffreddare la stella dei Knicks, già a quota 9 punti con 4/4 al tiro. I britannici resistono alla prima spallata lettone e rimangono aggrappati al match grazie ad un buon Olaseni. Il copione nel secondo quarto si ripete: Porzingis è inarginabile, chiude la prima metà di gara con 21 punti frutto di un 8/10 dal campo regalando ai suoi il +10 all’intervallo, al quale contribuiscono significativamente anche Davis Bertans (13 punti con 4/5 da tre) e Strelnieks bravo a servire Porzingis e gli altri al momento giusto.

Nel terzo quarto la Lettonia assesta la spallata decisiva: solito grande inizio di Porzingis e vantaggio che si dilata grazie alle tre triple in fila di Bertans (chiuderà con 7/8 da 3, ottimo risultato rispetto al 25% con cui si presentava a questo match) che avrebbero dovuto chiudere la partita con oltre 15 minuti da giocare. Per la Gran Bretagna il solo Olaseni non basta, nonostante un gran numero di jumper mandati a bersaglio (per lui alla fine 23 punti con un grandioso 10/11 dal campo). Nell’ultimo quarto l’intensità dei lettoni cala, gli avversari ne approfittano ma senza mai impensierire Porzingis e compagni fino a pochi secondi dalla fine quando i britannici raggiungono addirittura il -5.

Tabellini

Risultato finale: Lettonia – Gran Bretagna

Parziali: 25-20; 25-20; 34-18; 13-34

Lettonia: Porzingis 28, Plums 8, Bertans 22, Bertans 8, Timma 11, Smits 3, Janicenoks 0, Strelnieks 13, Skele 1, Grazulis 2, Peiners 1, Meiers 0.

Gran Bretagna: Johnson 18, Mockford 0, Lawrence 11, Okereafor 12, Clark 9, Murray 6, Boateng 8, Nelson 0, Achara 5, Olaseni 23, Joseph 0.

Credits to fiba.basketball

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.