paolo banchero

Le due giocate con le quali Paolo Banchero ha deciso la sfida contro i Kings

Home NBA News

Paolo Banchero nella notte ha giocato un’altra grande partita in Summer League, risultando nuovamente decisivo per il successo degli Orlando Magic sui Sacramento Kings. La partita è stata molto combattuta, protraendosi non solo ad un supplementare ma addirittura a due. Le regole della Summer League, per impedire che una gara duri troppo, sono diverse da quelle della NBA quando si parla di OT. Il primo supplementare è un normale supplementare, ma dura solo 2′ invece dei soliti 5′. Se le due squadre sono ancora in parità, il secondo supplementare è sostanzialmente qualcosa di simile al Golden Goal nel calcio. Vince la prima squadra che riesce a segnare.

Nello specifico, Magic e Kings sono arrivati appaiati a quota 92 alla fine del primo OT. Orlando ha vinto la palla a due, ma Banchero ha perso il primo pallone della frazione (la sua ottava palla persa della partita). Niente paura, la prima scelta assoluta si è fatta subito perdonare stoppando addirittura una schiacciata di alley-oop di Neemias Queta. A quel punto è toccato di nuovo ai Magic, e anche qui Banchero non ha tradito: chiuso dalla difesa di Sacramento, ha scaricato sotto canestro per Emanuel Terry che ha segnato il game-winner.

Insomma due giocate decisive, la stoppata e l’assist, che hanno regalato la vittoria ai Magic, oltre ai 23 punti, 6 rimbalzi, 6 assist, 4 recuperi e 2 stoppate.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.