pistons magic

Le sospensioni per la rissa tra Pistons e Magic: a Orlando restano 5 giocatori

Home NBA News

Nella notte italiana la NBA ha reso noti i provvedimenti disciplinari per i protagonisti della rissa avvenuta durante l’ultima gara tra Detroit Pistons e Orlando Magic. Killian Hayes, che ha tirato un pugno in testa a Moe Wagner, sarà sospeso per 3 gare. Il centro tedesco dei Magic, per avere inizialmente spinto l’avversario, sarà sospeso per 2 gare. Hamidou Diallo, per una spinta a Wagner prima del pugno, sarà sospeso per una partita.

Quello che più peserà su Orlando è però la sospensione di altri otto giocatori per una partita. Tutta la panchina dei Magic è infatti entrata in campo ed ha lasciato la propria area-limite, infrangendo le regole NBA. L’unico a rimanere “al suo posto” è stato Terrence Ross, che infatti sarà anche l’unico a disposizione di coach Mosley tra i giocatori presenti in panchina contro Detroit.

Saranno invece sospesi: Cole Anthony, Mo Bamba, Wendell Carter Jr., RJ Hampton, Gary Harris, Kevon Harris, Franz Wagner e Admiral Schofield. Tutti saranno assenti contro Washington domani notte. A Orlando resteranno quindi i 4 giocatori in quintetto in quel momento (escluso Wagner: Banchero, Fultz, Bol e Houstan) più Ross.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.