baraldi virtus bologna 35%

Luca Baraldi: “Con i palazzetti al 25% non ha senso iniziare il campionato”

Home Serie A News

Nelle scorse ore il Governo ha ufficializzato l’obbligatorietà del Green Pass, a partire dal 6 agosto, per tutte le attività pubbliche come mangiare in un ristorante al chiuso, recarsi in piscina o in palestra, oppure partecipare ad un evento. Per lo sport è un passo importante e si pensava potesse significare la riapertura degli impianti, se non al massimo della capienza, almeno ad una percentuale che vi si avvicinasse. Invece, un po’ a sorpresa, la decisione è stata quella di mantenere la capienza al 25%, anche se tutti gli spettatori saranno vaccinati.

Una notizia che ha fatto clamore nel mondo dello sport e in particolare nel basket italiano, visto che le condizioni in cui versano tanti club sono critiche a causa di quasi due anni di mancati introiti relativi alla vendita dei biglietti. Ad esporsi sono stati nelle scorse ore il presidente della LBA, Umberto Gandini, e l’AD della Virtus Bologna, Luca Baraldi. Il primo, intervistato dalla Gazzetto dello Sport, ha espresso la propria amarezza:

Da un lato queste indicazioni danno un po’ più di chiarezza, ma dall’altro ci lasciano molto perplessi. Ne ho parlato anche con la pallavolo, non capiamo. Sembra che Green Pass e campagna vaccinale non abbiano generato un cambio di rotta.

Più duro invece Baraldi, intervenuto su Il Resto del Carlino:

Saremo molto chiari: se la quota resterà fissa al 25%, non ha senso iniziare il campionato. Veniamo dai Playoff, nei quali né l’impianto di Milano né quello di Bologna si sono trasformati in focolai, e questo grazie alle precauzioni. Ora grazie alla campagna vaccinale la situazione dovrebbe migliorare, quindi non si capisce perché gli impianti debbano subire una riduzione così drastica.

La scorsa stagione è andata com’è andata. Farne un’altra al 25% significa una sola cosa: chiudere. Da novembre giocheremo alla Segafredo Arena, i costi sono circa gli stessi sia che entrino 10.000 persone sia che ne entrino 2.500. Dal punto di vista economico converrebbe non aprire nemmeno l’impianto e giocare a porte chiuse.

Fonte: Sportando

1 thought on “Luca Baraldi: “Con i palazzetti al 25% non ha senso iniziare il campionato”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.