Luka Doncic, una notte da record contro i Suns

Home NBA News

Questa notte i Dallas Mavericks hanno eliminato i Phoenix Suns superandoli per 123-90 in gara7. A trascinare i Mavs è stato uno strepitoso Luka Doncic, che ha ritoccato una serie di record grazie all’ennesima prestazione superlativa. Doncic ha concluso la sua partita con 35 punti, 10 rimbalzi, 4 assist e un +37 di valutazione in poco più di trenta minuti trascorsi sul parquet.

Questi 35 punti, sommati ai 46 messi a segno dall’All Star sloveno contro i Clippers in gara7 del primo turno di playoff dello scorso anno, portano Luka Doncic in cima ad una particolare classifica. Con ben 81 marcature Doncic è infatti il giocatore ad aver messo a referto più punti nelle sue prime due gare7 nell’intera storia della NBA.

Inoltre, Doncic è diventato anche il secondo giocatore più giovane di sempre a far registrare 35 punti e 10 assist in una gara7. Il primo posto rimane a Tom Heinsohn, che seppe fare lo stesso con la canottina dei Celtics a soli 22 anni e 230 giorni in gara3 delle Finals 1963 contro i Lakers.

Ma non è tutto. L’all star sloveno ha concluso la prima metà di gara con già 27 punti a referto, esattamento lo stesso punteggio con cui i Suns sono rientrati nello spogliatoio al termine del secondo periodo. Doncic è così il primo giocatore nelle ultime 25 postseason a concludere i primi due quarti uguagliando o superando i punti realizzati dalla squadra avversaria.

Infine, va menzionato un ultimo primato dal sapore veramente speciale. Luka Doncic e Spencer Dinwiddie sono la prima coppia capace di realizzare 30 o più punti ciascuno in una gara7 dal 2002. Quell’anno furono Kobe Bryant e Shaquille O’Neal a fare lo stesso in gara7 della finale di Conference contro i Sacramento Kings.

Insomma, una nottata niente male per Dallas ma soprattutto una nottata niente male per un Luka Doncic che continua a riscrivere la storia della NBA con un ruolo sempre più da protagonista.

 

Foto: Dallas Morning News

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.