brantley mayo

L’Unics Kazan fa causa a Jarrell Brantley per aver lasciato il club

Coppe Europee Eurolega Home

Pochi giorni fa, dopo l’inizio dell’invasione in Ucraina da parte della Russia, l’americano Jarrell Brantley aveva lasciato l’Unics Kazan per tornare negli USA, preservando la propria sicurezza. Solo successivamente, imitando quanto fatto anche da CSKA Mosca e Zenit San Pietroburgo, il club russo aveva permesso ai propri giocatori non russi di lasciare la squadra. Brantley, dunque, aveva “abbandonato la barca” senza il consenso del club e per questo l’Unics ha deciso di fargli causa per 250.000 dollari, come riportato da Ian Begley.

Brantley è un giocatore di importanza marginale per Kazan, visto che in Eurolega ha segnato solo 3.0 punti di media in questa stagione, e ora vorrebbe concludere la stagione in G-League. Quando l’americano ha lasciato la Russia, la gara tra Unics e Milano di martedì era ancora in programma. Poi, come sappiamo, le cose sono precipitate: i club russi sono stati sospesi dall’Eurolega e ad oggi non potrebbero nemmeno giocare le trasferte per le limitazioni sui voli.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.