Mantova dà battaglia ma nel finale si arrende alla capolista Tortona: nona vittoria consecutiva!

Serie A2 Recap

STAFF MANTOVA – BERTRAM TORTONA 72 – 81

(23-23, 21-19, 11-18, 15-18)

 

Nella 10° giornata del campionato di Serie A2 Old Wil West Girone Verde una Mantova decisamente incerottata (out Weaver, Ghersetti e Cortese non al top) e reduce dalla sonora sconfitta patita contro Torino, riceve la capolista Tortona ancora a punteggio pieno in classifica.

Partenza brillante per i padroni di casa che si portano in vantaggio per 10-6 con le realizzazioni di capitan Ghersetti, James (tripla), Cortese e Bonacini. Tortona fa circolare molto bene la palla ma spesso e volentieri non riesce a trovare il canestro da sottomisura e allora la Staff ne approffitta scappando sul 17-11 spinta dalle magie in penetrazione di James e dalla bomba pesantissima di Cortese. Ma ecco che al primo “rilassamento” Stings gli ospiti non si lasciano scappare l’occasione: Ambrosin realizza 10 punti consecutivi conditi anche da ben due triple che valgono il momentaneo sorpasso (19-21). Negli istanti finali c’è spazio per due liberi realizzati da Cannon e il canestro di Cortese che permette ai virgiliani di rimanere agganciati (23-23). Nel secondo quarto la Bertram prova a fare la voce grossa realizzando ancora con Cannon, Gazzotti (bomba) e Graziani (26-31) ma Mantova è più viva che mai grazie alle belle giocate di  Bonacini, Ghersetti e Maspero (33-36). Gazzotti realizza dalla lunga distanza ma la Staff replica immediatamente con il bombone di Bonacini e nel finale, prima della pausa lunga, si scatena il capitano biancorosso Ghersetti che mette a segno tre canestri fondamentali che valgono il +2 Stings (44-42).

Il terzo periodo inizia con il solito equilibrio tra le due squadre: Cannon e Mascolo si dimostrano una perenne spina nel fianco per Mantova che comunque sembra tenere testa alla prima della classe trascinata da Bonacini (altra tripla) e Infante. Poi improvvisamente si accende Sanders che si costruisce una tripla da distanza siderale e dà il la al break per la Bertram che realizza 13 punti in rapida successione grazie ai canestri di Severini, Ambrosin Tavernelli e l’indomabile Cannon (53-63). Sul finale di periodo gli uomini di coch DiPaolantonio riescono a ridurre leggermente lo svantaggio sul 57-63 grazie ad uno splendido recupero di Ferrara che va a schiacciare di prepotenza lanciato solo in contropiede e ai liberi di Ghersetti. Nell’ultimo quarto Tortona alza ulteriormente i giri del motore con Ambrosin e Gazzotti ma Mantova sembra tenere anche questa volta rispondendo al fuoco ospite con due canestri di pregevole fattura dell’immarcabile James e la “classica” tripla a palombella di Maspero (64-68). Ma la storia si ripete: proprio quando gli stings sembrano aver trovato le giuste contromisure per rimonatre gli ospitri si “risveglia” Sanders  che firma una tripla che smorza letteralmente l’entusiasmo dei biancorossi (64-71). James comunque è l’ultimo a mollare e realizza una schiacciata mostruosa dopo aver saltato come un birillo il suo avversario che vale il -5 (68-73) restituendo così un piccolo lumicino di speranza per gli Stings di tentare l’impresa battendo la prima della classe. Tutto ciò si rivela un’illusione perchè nelle azioni successive gli ospiti cercano e trovano il colpo che manda a tappeto la Staff: un altro canestro di Sanders e soprattutto le triple di Tavernelli e Mascolo lanciano Tortona verso la nona vittoria consecutiva che nel finale arrotonda il punteggio sul 72-81 riuscendo ad espugnare quindi anche le mura della Grana Padano Arena.

 

TABELLINI

STAFF MANTOVA: Infante 4, Mirkovski 0, James 24, Ferrara 2, Ghersetti 17, Maspero 5, Cortese 7, Bonacini 13, Ziviani 0. All: DiPaolantonio

BERTRAM TORTONA: Cannon 19, Gazzotti 8, Ambrosin 17, Tavernelli 11, Graziani 3, Mascolo 9, Severini 5, Sanders 9, Morgillo. All: Ramondino

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.