Mantova si spegne sul più bello: Taylor-Roderick regalano gara 1 a Bergamo

Serie A2 Recap

BERGAMO – POMPEA MANTOVA 94-85

(18-22, 24-22, 25-26, 27-15)

Partita dalle mille emozioni quella andata in scena al Palaagnelli tra Bergamo e Mantova valevole per la prima gara dei playoff di A2. Gli ospiti conducono per quasi tutta la partita grazie alle ottime prestazioni di Visconti (24 punti), Morse e Ghersetti ma Bergamo ha il merito di non avere mai mollato e di sapere soffrire fino alla fine, riuscendo a sferrare il colpo del ko definitivo negli ultimi minuti grazie alla super coppia Taylor-Roderick (59 punti in 2), aggiudicandfosi gara 1. Ora l’appuntamento è per martedì 30 aprile sempre al Palaagnelli per gara 2.

Match equilibrato sin dalle prime battute con Mantova che smuove per prima il punteggio con una bella tripla dell’ex Ghersetti. Bergamo risponde immediatamente con Benvenuti e la bomba di Taylor ma gli Stings rimettono il naso avanti con le realizzazioni di Morse e Veideman (7-9). I padroni di casa provano a rimanere attacati al treno biancorosso con Roderick e l’ex Casella (tripla dall’angolo) ma negli ultimi minuti della prima frazione la Pompea tenta l’allungo (18-22) grazie alle super giocate di Morse (già 10 punti e 6 rimbalzi) e alla bomba di Maspero. Nel secondo quarto Bergamo entra in campo con un altro piglio costringendo la difesa mantovana a spendere 2 falli consecutivi e realizzando dalla lunetta con Casella e Taylor. Quest’ultimo poi nell’azione successiva realizza la tripla del momentaneo sorpasso (24-22) ma la Pompea dopo aver subito il mini-break si risolleva piazzando un parziale di 10-2 firmato da Ghersetti, Visconti e Veideman (26-34). Bergamo tuttavia non sembra accusare più di tanto il colpo e riesce ancora una volta a ricucire lo svantaggio grazie alle triple messe a segno da Sergio e Fattori ma soprattutto a Taylor che sembra veramente on fire (37-38). Prima dell’intervallo lungo Roderick realizza due canestri in fotocopia ma Mantova trova due triple di seguito di Visconti che le permettono di rimanere in vantaggio (42-44).

Nel terzo quarto Bergamo prova ad aumentare i giri del motore ritrovando nuovamente il vantaggio (53-50) grazie ai canestri di Benvenuti, Roderick e Taylor. La reazione di Mantova è rabbiosa: Ghersetti realizza la terza tripla personale e poi Visconti si scatena letteralmente realizzando ben 9 punti consecutivi conditi da 2 bombe (63-68). Nel finale di periodo Roderick realizza 4 liberi consecutivi che permettono a Bergamo di restare in scia (67-70). L’ultimo quarto è a dir poco adrenalinico con coli di scena da una parte e dall’altra. Roderick e taylor spingono Bergamo sul +1 (74-73) ma la Pompea replica con Visconti (tripla) e Maspero (5 punti di fila) e Metreveli (76-83). Veideman segna il canestro che vale il +4 (81-85) ma sarà anche l’ultimo per la compagine biancorossa a 3 minuti dal termine della partita. Da questo momento in poi è un monologo per i padroni di casa che piazzano un parzialone di 13-0 con le bombe di Taylor (MVP con 34 punti), Sergio e i canestri di uno scatenato Roderick che sanciscono la vittoria sugli Stings per 94-85 aggiudicandosi gara 1.

Brandon Taylor, assoluto MVP con 34 punti e 47 di valutazione.

TABELLINI

Bergamo: Casella 6, Sergio 8, Benvenuti 8, Taylor 34, Roderick 25, Fattori 3, Zucca 9, Zugno 1, Marelli, Piccoli, Bedini, Crimeni. All: Dell’Agnello

Pompea Mantova: Visconti 24, Veideman 12, Morse 14, Maspero 8, Ghersetti 13, Vencato 6, Metrteveli 6, Raspino 2, Guerra, Albertini, Poggi, Ferrara. All: Finelli

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.