michael jordan

Michael Jordan ha commentato la gestione dei vaccini da parte della NBA

Home NBA News

Finora era rimasto in silenzio, ma su precisa domanda, durante un’intervista con Craig Melvin per NBC, Michael Jordan si è espresso sulla gestione dei vaccini da parte della NBA. La Lega non ha reso obbligatorio il vaccino per i giocatori, ma coloro che non vi si sottoporranno saranno comunque limitati in molti aspetti, com’era stato nella scorsa stagione.

“Preoccupato per i protocolli? No, per niente. Per niente. Sono totalmente con la Lega. Penso che tutti stiamo parlando della vaccinazione. Io credo fermamente nella scienza e ci faccio completo affidamento, spero che tutti obbediscano ai protocolli che deciderà la NBA. Penso che una volta che tutti saremo sulla stessa lunghezza d’onda, andrà tutto bene” ha dichiarato Michael Jordan.

Un mezzo endorsement della leggenda dei Chicago Bulls, ora proprietario degli Charlotte Hornets, ai vaccini e alla scienza. Qualcosa in cui alcuni giocatori attuali, Kyrie Irving in primis, sembrano non credere particolarmente. Nonostante qualche parere contrario, la NBA ha superato il 95% di vaccinazioni tra i propri giocatori.

 

LEGGI ANCHE:

La decisione finale dei Brooklyn Nets su Kyrie Irving

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.