Moore e Sims trascinano la Virtus alla vittoria nel derby contro la Leonis

Serie A2 Recap

VIRTUS ROMA 81 – LEONIS ROMA 76

(12-14; 24-15; 24-18; 21-29)

La Virtus Roma si aggiudica il derby della Capitale, per la prima volta in scena al PalaLottomatica. Match dai ritmi blandi nella prima parte e molto più dinamica nella seconda, ma sicuramente sempre equilibrato. Per la formazione di Bucchi ottima prestazione della coppia Usa Moore-Sims che sigla 49 punti e fa sentire meno l’assenza di Landi (out per un affaticamento muscolare). Alla Leonis non basta il trio composto da Amici-Zeisloft-Fall per vincere la gara.

Hollis inaugura la partita; risponde immediatamente Moore con due canestri. Fall comincia a dare continuità all’Eurobasket, poi Amici a segno prima dalla media e poi dalla lunga per il +8. I viaggi in lunetta tengono in vita la Virtus che comincia ad attaccare il pitturato. La prima frazione termina 12-14. Loschi e Zeisloft ripartono fortissimi dai 6,75, poi Fall firma il +7. Moore regala un 2+1 che dà una boccata d’ossigeno alla Virtus  ma Amici e Zeisloft sono impietosi. Il gioco sotto canestro tra Moore e Sims comincia ad ingranare e la formazione di coach Bucchi inizia a macinare punti, mettendo per la prima volta il naso avanti. Chessa fa 3/3 dalla lunetta, poi Moore dall’arco piazza il 36-29 con cui si chiude metà gara, grazie ad un parziale di 15-1 degli ultimi 3’.

Nella ripresa Moore spara ancora da 3, segnando il primo +10 ma le triple di Zeisloft e Hollis fanno tornare l’Eurobasket a stretto giro. Sims è un leone sotto le plance, nonostante Amici continui ad avere ottime percentuali dai 6,75. Zeisloft accorcia;  anche Santiangeli però, in uscita dai blocchi, punisce la Leonis, siglando il +11. Moore chiude il terzo quarto 60-47. Loschi e Piazza siglano un parziale di 3-12 che riporta la formazione di Corbani a soli due possessi di ritardo. Baldasso piazza la bomba che fa vedere la luce alla Virtus ma rispondono ancora Amici, Fall e Zeisloft. Grazie a due ottimi recuperi di Sandri, Santiangeli e Moore puniscono ancora dal perimetro. Ci pensa Infante a riportare i suoi a -3 con una bomba a 40” dal termine. Sandri a segno in penetrazione e Fall risponde. Saccaggi però fa 2/2 dalla linea della carità, decretando la vittoria della Virtus Roma per 81-76 nel derby capitolino.

TABELLINI:

VIRTUS ROMA: Spizzichino n.e., Alibegovic 2, Lucarelli, Chessa 3, Moore 29, Sandri 8, Baldasso 3, Saccaggi 4, Landi n.e., Sims 20, Matic n.e., Santiangeli 10

All. Bucchi

LEONIS ROMA: Fall 15, Zeisloft 18, Santini n.e., Rocchi n.e., Fanti, Infante 3, Loschi 9, Cicchetti, Amici 17, Piazza 6, Touré, Hollis 8

All. Corbani

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.