Napoli Rich

Napoli vince la prima in LBA contro una Treviso non al top

Serie A Recap

NAPOLI BASKET 80 – TREVISO BASKET 72

(14-15; 21-12; 23-18; 24-25)

Arriva la prima vittoria in Serie A per la Gevi Napoli. Dopo un avvio a favore della Nutribullet Trevis, la squadra di Sacripanti organizza le idee e, trovando il proprio faro in Rich, ipoteca i primi 2 punti della stagione. Annullando i tentativi di rimonta degli ospiti, Napoli gioca con tanta voglia di vincere, dopo le buone gare perse contro Milano e Reggio Emilia. Per Treviso, pesa ancora l’assenza del play Imbrò in una giornata opaca per i vari Dimša e Russell. Nota positiva per gli ospiti: il contributo di Bortolani. 

CRONACA

Avvio di gara decisamente a favore di Treviso che, grazie a Jones e Bortolani, si porta anche sul 2-10. Rich scuote i suoi  e la coppia di lunghi Parks-Elegar ricuciono lo strappo, grazia un parziale di 12-0 che porta napoli sul +2. Casarin piazza il 14-15 con cui si chiude il primo quarto, dopo diversi errori da entrambe le parti.

Continua la scia positiva dei padroni di casa che, con Zerini e Uglietti, trovano ottime soluzioni nel pitturato. Lombardi piazza il +8 ma Bortolani e Akele non lasciano scappare Napoli. Polveri bagnate nei due lati del campo e le squadre non riescono ad avere un andamento continuo. Velicka prova un nuovo assalto, firmando gli ultimi 7 punti dei suoi, prima dell’intervallo lungo sul 35-27.

Nella ripresa Sims e Bortolani riavvicinano Treviso fino al -6. Rich e Mcduffie però sono on fire in difesa rubando palloni e trasformandoli in punti. I viaggi in lunetta del gigante Sims e qualche buona iniziativa di Bortolani tengono a galla la squadra di Menetti. Zerini e Velica piazzano il 58-45 con cui termina anche il terzo quarto.

L’energia e la concentrazione di Napoli continua a essere un fattore determinante: le tripla di Marini vale il nuovo +17. Treviso è brava a non sprofondare, grazie ancora a un eccellente Bortolani ma i padroni di casa chiudono tutte le soluzioni realizzative, costringendo gli ospiti all’errore. Nonostante i viaggi in lunetta permettano ai veneti di avvicinarsi, a Treviso manca la lucidità per rientrare veramente e i vari Mayo e Mcduffie ne approfittano. Termina 80-72.

TABELLINI:

NAPOLI: Zerini 10, McDuffie 12, Matera n.e., Velicka 12, Parks 13, Marini 3, Mayo 3, Elegar 11, Uglietti 2, Lombardi 2, Rich 14, Grassi n.e.

All. Sacripanti

TREVISO: Russell 7, Poser n.e., Faggian n.e., Bortolani 23, Casarin 7, Chillo, Sims 12, Sokolowski 5, Dimsa 4, Jones 8, Akele 4

All. Menetti

Clicca qui per il boxscore completo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.