anthony edwards jimmy butler

NBA – Anthony Edwards stuzzicato da Jimmy Butler risponde: “Non picchierebbe nessuno”

Home NBA News

Ieri notte i Miami Heat sono stati battuti dai Minnesota Timberwolves, una sfida sentita per Jimmy Butler che con la franchigia non si è lasciato benissimo. Il principale highlights della partita è stata un poster di Anthony Edwards su Gabe Vincent, non conteggiata a causa di un sospetto sfondamento fischiato alla prima chiamata assoluta 2020. Edwards ha poi avuto un battibecco senza conseguenze con Butler, che dopo un fischio arbitrale ha strappato la palla dalle mani dell’avversario.

I due si sono ritrovati a pochi centimetri, ma alla fine la situazione è stata sedata dall’intervento dei compagni. Nel post-partita, Edwards ha commentato l’accaduto lanciando una frecciatina a Butler:

Non mi piace quando la gente mi toglie la palla dalle mani. Non è nulla di serio, ma la palla deve andare all’arbitro. Togliermela dalle mani non la farà arrivare più rapidamente all’arbitro. Quindi quando Butler me l’ha tolta gli ho detto: “Dai, fratello. Non è una cosa così importante”. Non picchierebbe mai nessuno in campo, stare muso-a-muso è roba da quattro soldi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.