doncic donnie nelson

NBA – Dallas licenzia Donnie Nelson, mossa che non piace a Luka Doncic

Home NBA News

Nelle scorse ore i Dallas Mavericks hanno operato un taglio in un certo senso storico: hanno licenziato Donnie Nelson, figlio di Don Nelson e ormai ex GM della franchigia. Il 58enne lavorava per i Mavs dal lontano 1988, inizialmente come assistente del padre e successivamente come GM in pianta stabile. Portano la sua firma il titolo del 2011, oltre alla scelta al Draft di Dirk Nowitzki e Steve Nash, più quella più recente di Luka Doncic. E proprio lo sloveno, che nei giorni scorsi è volato in patria per preparare il Preolimpico con la Nazionale, non avrebbe affatto gradito il licenziamento di Nelson. Secondo Marc J. Spears, Doncic sarebbe molto legato a Donnie Nelson e la notizia lo avrebbe piuttosto amareggiato.

A questo si somma anche un’indiscrezione dei giorni scorsi di The Athletic, secondo la quale la superstar dei Mavs non andrebbe d’accordo con Haralabos Voulgaris, un dirigente con un passato nel gioco d’azzardo che avrebbe acquisito sempre più potere all’interno dell’organizzazione. Stando a quanto scritto, Voulgaris avrebbe addirittura fatto le ultime due scelte al Draft senza consultare gli scout (Isaiah Roby, Josh Green e Tyrell Terry). Nonostante Mark Cuban, proprietario della franchigia, abbia smentito con forza queste notizie, le voci iniziano ad essere molteplici.

Solo un paio di settimane fa, dopo la sconfitta in Gara-7 contro i Clippers, Doncic aveva lasciato pochi dubbi sulla sua permanenza a Dallas. Lo sloveno potrà firmare nei prossimi mesi il suo primo rinnovo che arriverà fino ad oltre 200 milioni di dollari complessivi. Secondo Marc J. Spears per ora però non ci sarebbe ancora alcuna trattativa.

 

LEGGI ANCHE:

LeBron James furioso per gli infortuni delle stelle: “Nessuno voleva ascoltarmi!”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.