NBA Embiid COVID

NBA – Embiid e la sua battaglia contro il COVID: “Pensavo di non farcela…”

Home NBA News

Joel Embiid è appena tornato in campo in NBA dopo un’assenza di 9 lunghissime partita causa COVID. Ma è sembrato che non se ne fosse mai andato questa notte. La stella dei Sixers ha messo a segno una notte mostruosa con 42 punti e 14 rimbalzi, chiudendo 12 su 23 dal campo e 16 su 21 dalla linea del tiro libero. Embiid non ha affatto sofferto la sua lontananza dal campo di gioco, segnando 25 dei suoi 42 punti nel quarto quarto più due tempi supplementari contro i Minnesota Timberwolves.

Embiid non ha mostrato quasi nessun effetto negativo dopo essere tornato dal suo combattimento contro il COVID-19. Alla domanda sulla sua guarigione, Joel ha fatto alcuni commenti che dovrebbero far riflettere i tifosi dei Sixers e tutti quelli che ancora non hanno deciso di vaccinarsi contro questa malattia.

“Mi ha colpito in faccia fortissimo! Pensavo davvero che non ce l’avrei fatta. È stato così brutto, sono davvero grato di essere seduto qui. Ho lottato contro esso, ma sono solo contento di averlo superato. Sono contento che sono qui a fare ciò che amo con delle brave persone”.

L’importante è che la battaglia di Joel Embiid contro il COVID-19 sia finita nel migliore dei modi per lui e per tutto il mondo NBA. Siamo davvero contenti di averlo visto nuovamente il campionato.

Leggi anche: Curry sullo stato d’animo di Klay Thompson: “Ora il momento più difficile…”

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.