embiid harrell

NBA – Embiid vs. Harrell prosegue nel post-partita: “Mi piace pensare di essere un troll”

Home NBA News

Il clima natalizio di questi giorni di festa è stato incarnato, ieri notte, da una quasi-rissa nella partita tra Philadelphia e Washington tra Joel Embiid e Montrezl Harrell. I due sono venuti allo scontro fisico che non si è trasformato in un’azzuffata grazie all’intervento di tutti gli altri giocatori in campo. Entrambi hanno ricevuto un fallo tecnico e Harrell è stato espulso poco dopo, quando ne ha preso un secondo per aver leggermente spinto Embiid che gli stava esultando in faccia dopo un canestro con fallo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da BasketUniverso (@basketuniverso.it)

La sfida tra i due, entrambi personalità particolari, è poi proseguita in conferenza stampa dopo la vittoria dei 76ers. “Non direi di averlo attirato nella trappola del secondo tecnico, ma mi piace pensare di essere un troll. Mi piace pensare che io lo abbia fatto uscire dalla sua comfort zone, che lo abbia fatto espellere…” ha dichiarato Embiid.

Diversa ovviamente l’opinione di Harrell: “Non mi pento di nulla. Alla fine il doppio tecnico è stato un fischio giusto, ma se viene permessa la provocazione allora deve essere permessa da entrambe le parti. Lui ha segnato un and-one, voleva urlarmi in faccia e cose del genere, l’ho spinto via. Finita lì. Lui si è tirato indietro e ha fatto: “Oh, oh! Mi ha spinto!”. Se vuoi fare il duro, fallo fino alla fine. Se sei così duro, continua così amico mio. Non iniziare a fare il pignolo, indicando e accusandomi con gli arbitri. Continua a fare il duro.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.