phil jackson

NBA – I Lakers dovrebbero richiamare Phil Jackson, secondo Lamar Odom: i nomi però sono altri

Home NBA News

I Los Angeles Lakers sono una delle due squadre finora certe di avere la panchina vacante in estate (l’altra sono i Kings). Dopo l’addio a Frank Vogel dopo tre anni, i giallo-viola si apprestano a scegliere una nuova guida, in seguito a quella che da molti è stata considerata la stagione più deludente della loro storia. Tra i tanti nomi che sono stati fatti in questi giorni, Lamar Odom ne ha proposto uno in particolare. L’ex giocatore dei Lakers, ai microfoni di TMZ, ha dichiarato che la franchigia dovrebbe richiamare Phil Jackson. Coach Zen, 76 anni, ha allenato l’ultima volta nel 2011, proprio sulla panchina giallo-viola. Poi per lui solo una meritata pensione e il periodo da presidente dei Knicks, chiuso con un gran numero di rimpianti.

Quello di Phil Jackson non è comunque uno dei nomi realisticamente in orbita Lakers. Tra i candidati della prima ora spiccano invece Mark Jackson, Scott Brooks, Mike Brown, Terry Stotts e Alex Jensen.

Mark Jackson non allena dal 2014 con gli Warriors e da allora è telecronista per TNT. Scott Brooks ha uno stretto rapporto con Russell Westbrook, suo giocatore sia ai Thunder che agli Wizards. Mike Brown è reduce da diverse stagioni da assistente di Steve Kerr a Golden State ed ha già allenato i Lakers (con scarsi risultati) nella stagione 2011-12. Terry Stotts non ha allenato in questa stagione dopo 9 anni sulla panchina di Portland. Alex Jensen è invece assistente di Quin Snyder a Utah.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.