Irving james Harden playoff NBA

NBA – James Harden rivela l’entità del suo infortunio muscolare dopo Gara-7

Home NBA News

La stagione dei Brooklyn Nets è finita, un po’ a sorpresa, in Semifinale di Conference per un paio di centimetri. I bianconeri sono stati eliminati in Gara-7 dai Milwaukee Bucks, sfiorando la vittoria in una serie che li ha visti giocare da Gara-1 a Gara-4 senza James Harden e da Gara-5 a Gara-7 senza Kyrie Irving.

Mentre per Irving si tratta di una distorsione alla caviglia, sull’infortunio di Harden non ci sono mai state grosse informazioni a parte che fosse muscolare al cosiddetto “hamstring”, la parte posteriore della coscia. Il Barba aveva già saltato oltre 20 partite in stagione regolare a causa di un infortunio molto simile. Terminata Gara-7, James Harden ha finalmente dato indicazioni più precise sul proprio infortunio: uno stiramento di secondo grado.

Normalmente, un infortunio del genere richiede tra le 4 e le 8 settimane per guarire completamente. Harden è stato fuori 10 giorni per poi rientrare in Gara-5 e giocare 46′, visibilmente non in condizione. Col passare del tempo la stella dei Nets è entrata più in ritmo, ma anche nelle restanti due partite non è stata sicuramente al top della forma. “Praticamente era uno stiramento di secondo grado, dal primo possesso di Gara-1 a quello di Gara-5 non ho potuto giocare contro nessuno. Stavo letteralmente scendendo in campo su una gamba sola” ha dichiarato Harden.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.