rose noah

NBA – Joakim Noah ha paragonato l’infortunio di Rose all’11 settembre

Home NBA News

Nell’aprile 2012, la carriera di Derrick Rose, fino a quel punto in continua ascesa, subì un duro colpo con l’infortunio al crociato subito nel finale di Gara-1 contro Philadelphia. Da quel punto la stella dei Chicago Bulls, MVP nella stagione precedente, non è più stata la stessa, ma col tempo ha ritrovato un ruolo importante in NBA ed ora è tra i migliori giocatori dei Knicks. Stanotte sarà la grande serata di uno dei più grandi compagni di Rose ai tempi di Chicago: Joakim Noah. In occasione della partita proprio contro i Knicks di Rose e di coach Tom Thibodeau, i Bulls celebreranno la “Joakim Noah Night”.

Per l’occasione saranno presenti tante vecchie glorie della squadra che Rose e Noah riuscirono quasi a portare alle Finals, tra i quali Kirk Hinrich, Carlos Boozer, Kurt Thomas, Taj Gibson. In una delle interviste che hanno preceduto i festeggiamenti di questa sera, il lungo francese ha però fatto un paragone importante che dà la percezione dell’importanza di Rose in quel roster. Noah ha infatti paragonato la notizia della rottura del crociato del compagno all’11 settembre e all’attentato alle Torri Gemelle. Queste le sue parole nel podcast di Zach Lowe:

Ricordo tutto di quando scoprii che Derrick si era rotto il crociato: gli odori, con chi ero, tutto. Ho avuto le stesse sensazioni quando vidi l’aereo colpire la prima torre nel 2001. La gente dirà che sono pazzo per dire una cosa del genere. No, vi sto raccontando come mi sono sentito. 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.