steve kerr curry

NBA – La stagione degli Warriors è stata un successo, secondo Steve Kerr

Home NBA News

I Golden State Warriors alla fine sono rimasti, un po’ a sorpresa, fuori dai Playoff viste le 2 sconfitte tiratissime al Play-in contro Lakers e Grizzlies. Subito dopo la partita contro Memphis, Steph Curry aveva indicato il futuro ritorno di Klay Thompson, assente ormai da 2 anni, come la “luce in fondo al tunnel” per la sua squadra. Nonostante i risultati del Play-in, però, coach Steve Kerr si è detto molto soddisfatto della stagione degli Warriors.

Anzi, di più: Steve Kerr l’ha definita addirittura un successo, per un motivo in particolare:

Penso che questa stagione sia stata assolutamente un successo, certo avremmo adorato poter fare i Playoff e giocarcela. Siamo stati una ottima squadra nelle ultime 22 partite. Riuscire a realizzare risultati del genere per un quarto di stagione non è un caso, eravamo la miglior difesa della NBA in quel frangente. Guardare Jordan [Poole, ndr], Juan [Toscano-Anderson, ndr], Mychal Mudler, questi ragazzi, crescere e svilupparsi ha reso questa stagione un successo, perché ci ha preparati per l’anno prossimo.

Prima di venire eliminati al Play-in, gli Warriors avevano chiuso la stagione regolare sul 39-33, ben sopra il 50% di vittorie, all’ottavo posto nella Western Conference.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.