westbrook

NBA – Svista arbitrale nel finale di Sixers-Wizards: il commento di Westbrook

Home NBA News

Gara-1 tra Philadelphia 76ers e Washington Wizards è stata più equilibrata del previsto, con i padroni di casa vittoriosi ma dopo una lunga lotta, col punteggio di 125-118. Nel finale ha generato qualche polemica una svista arbitrale abbastanza clamorosa, se si pensa al posizionamento dell’arbitro al momento del fischio. Con circa 40” da giocare e 5 punti da recuperare, a Russell Westbrook è stata infatti fischiata un’infrazione di fuoricampo. Secondo l’arbitro, che era a pochi metri, la stella di Washington avrebbe messo un piede sulla linea nel tentativo di rimanere in campo. Palla persa Wizards e di fatto vittoria consegnata a Philadelphia.

Se si va a guardare il replay da vicino, però, pare chiaro che Westbrook non appoggi il tallone sulla linea e rimanga in gioco. Gli arbitri non sono andati a rivedere la giocata all’instant replay. Dopo la partita, in conferenza stampa, a Russ è stato chiesto un commento sul fischio, ma il giocatore si è limitato a dire:

Ora non è più importante.

Westbrook ha concluso la sua prima gara di Playoff con Washington con 16 punti e 14 assist in 42′, tirando 7/17 dal campo e perdendo 6 palloni, tra i quali anche questo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.