harden embiid lue

NBA – Tyronn Lue: “Togliete i liberi a Embiid e Harden, non sarebbero tra i Top 10”, Daryl Morey risponde per le rime

Home NBA News

Post-partita caldissimo della gara di ieri tra Los Angeles Clippers e Philadelphia 76ers. In conferenza stampa prima della partita, Tyronn Lue aveva sottolineato come sarebbe stato fondamentale per la sua squadra evitare di mandare in lunetta troppe volte le due superstar avversarie, Joel Embiid e James Harden. Entrambi sono infatti i migliori giocatori NBA nel procurarsi falli, spesso anche accentuando i contatti. Embiid tira 11.8 liberi di media in questa stagione, mentre Harden 8.4 (ma 9.9 da quando gioca a Philadelphia). Lue ha però aggiunto che, senza i tiri liberi, né Embiid né Harden sarebbero tra i migliori 10 scorer della NBA.

Embiid è al primo posto per tiri liberi, James [Harden, ndr] è al terzo. Mi pare che se togliamo i tiri liberi dal conteggio, nessuno dei due sarebbero nella Top 10 dei migliori marcatori NBA, questo dice già tutto. Dovremo fare un buon lavoro a tenere le mani a posto, assicurarci di giocare e non farli andare in bonus. Riceveranno dei fischi arbitrali perché sono loro, ma dovremo fare bene la nostra parte.

Le parole di Lue circolate sui social sono state un po’ decontestualizzate, e sembrava fossero atte a sminuire i due avversari. Daryl Morey, presidente dei Sixers e tifoso numero 1 di Harden, è intervenuto su Twitter nelle scorse ore commentando proprio un post con le dichiarazioni di Lue:

L’attacco dei Clippers sarebbe il 30° in NBA senza i tiri liberi. Ripetete con me: i giocatori subiscono i falli perché gli avversari non riescono a fermarli. 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.