New York Knicks: Martin vuole restare, ‘Melo deluso

Home
La delusione di Smith e 'Melo dopo l'eliminazione in Gara-6
La delusione di Smith dopo l’eliminazione

Il giorno dopo l’eliminazione i New York Knicks si siedono ad un tavolo e riordinano le idee. Cosa è andato storto? Cosa ha causato questo clamoroso tonfo alle Semifinali di Conference? Senza dubbio uno dei maggiori imputati di questa sconfitta è JR Smith, che ha fatto parlare di sè in questo periodo più per le notti brave (più volte avvistato nei night club della Grande Mela la sera prima delle partite) che per le sue prestazioni sul parquet, l’ex Nuggets ha infatti tirato con un pessimo 33% dal campo e 27% da dietro l’arco in 11 partite di Playoffs, il tutto dopo essere statoi premiato come Sesto Uomo dell’Anno. Tuttavia Smith ha dichiarato, in seguito all’ultima partita, di voler chiudere la carriera a New York.

Una delle poche note positive è stato Kenyon Martin, il lungo firmato a stagione in corso ha svolto un buon lavoro e, dopo la sconfitta di ieri notte per mano degli Indiana Pacers, ha dichiarato la propria volontà di vestire la maglia dei Knicks anche la prossima stagione, specificando che la cosa non dipende da lui. Martin sarà infatti Free Agent senza restrizioni quest’estate.

Il più atteso senza dubbio era Carmelo Anthony, il leader di questi Knicks che è affondato con la propria squadra. E’ infatti vero che ‘Melo ha mantenuto medie molto alte lungo questa postseason, si parla di 28.8 punti a partita con 6.6 rimbalzi, ma è altrettanto vero che il numero 7 blu-arancio ha tradito le aspettative per quanto riguarda la leadership. Già molti si sono mostrati scettici sulle possibilità di Anthony di vincere un titolo da solo, senza altre superstar (l’attuale Stoudemire non si può considerarsi tale), e questa eliminazione in un’annata così positiva non fa che alimentare le critiche. ‘Melo dopo Gara-6 si è detto molto deluso ovviamente, dichiarando:

E’ una sconfitta dura da digerire, soprattutto quest’anno. Stavolta avevamo tutti grosse aspettative, il nostro obiettivo era vincere il titolo, ma abbiamo fallito.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.