Niente lieto fine per la Polonia: la Francia non ha pietà e vola in finale

Eurobasket 2022 Home Nazionali

POLONIA – FRANCIA 54-95
(9-15/9-19/18-30/18-31)

La Francia di Vincent Collet è la prima finalista di Eurobasket 2022. Senza alcuna storia la prima semifinale berlinese, con i vincitori sempre avanti e la Polonia mai in partita (solo 18 punti in un due quarti, dopo l’enorme prestazione contro la Slovenia). 41 punti il distacco finale, con tanti saluti alle avversarie che, più tardi, si giocheranno l’ultimo posto disponibile. Applausi alla Polonia per il percorso, ma per giocarsi una finale serve altro.

Ritmi bassi nel primo parziale, con Yabusele già in grande spolvero dal campo. I polacchi fanno tanta fatica palla in mano, e l’inerzia è totalmente nelle mani dei francesi, sempre in allungo con le triple di Fournier e Yabusele e il post basso di Fall. Slaughter è l’ultimo a segnare, ancorando le due squadre sui due possessi (9-15).
La tendenza rimane tale anche nel secondo quarto: Polonia bloccata, Francia senza alcun freno in attacco. Iniziale 7-0 spezza le gambe agli avversari, in grosse difficoltà al tiro. Ancora A.J. prova a ricucire sotto la doppia cifra, ma la lotteria dei falli premia Gobert e Okobo, autore anche del canestro del +14. Il colpo di reni dei polacchi non arriva mai, gli avversari sgomitano sotto canestro e, alla seconda sirena, la semifinale sembra già decisa (18-34).

Yabusele apre il terzo quarto in grande stile con 7 punti, seguito da Fournier e Gobert, per il +25 Francia. Cel mette una tripla e prova a “svegliare” Ponitka, ma la stella non riesce mai a incidere. La partita è lunga, ma molto discontinua. A una squadra non serve andare a punti, ma basta non perdere la testa. La tattica adottata dai francesi è proprio quella, e la Polonia nulla può per impedirlo. Albicy mette la tripla del “raddoppio” (25-52) e lì l’orgoglio ribolle per gli avversari, che rispondono con un mini break. La gara riprende colore successivamente, ma sempre sullo stesso tono. La Francia non si sente mai impensierita e chiude avanti di 28 punti il terzo, complice la tripla di Okobo nel finale (36-64).
L’ultimo quarto altro non è che una passeggiata: i francesi, già virtualmente in finale, non fanno mai un passo indietro e, con le seconde linee, giocano praticamente al massimo ma senza alcun avversario. Emblematico è il break iniziale da 9-0, dove la Polonia non prova mai a farsi pericolosa offensivamente. M’Baye risponde a Zyskowski dalla lunga distanza, così come Maledon su Balcerowski. Garbacz segna a 2 minuti e mezzo dalla fine il 50esimo punto della sua squadra, mentre i francesi banchettano ancora con triple e palle recuperate. La sirena conclude quello che sembra più una gogna cestistica che una semifinale (54-95).

POLONIA: Slaughter 9 – Michalak 9 – Ponitka 7

FRANCIA: Yabusele 22 – Fournier 10 – Okobo 10

fonte immagini: fiba.basketballne

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.