Olimpiadi: Campazzo e Scola conquistano i quarti, Giappone eliminato

Home Nazionali Olimpiadi 2021

GIAPPONE – ARGENTINA   97-77

(26-16; 20-22; 19-15; 32-24)

La sfida tra Giappone e Argentina è un vero e proprio spareggio per i quarti di finale: le due squadre devono ancora trovare la prima vittoria nel torneo olimpico, che in questo caso vale il pass per la fase successiva. Il Giappone si affida ad un ispirato Hachimura, mentre i sudamericani mettono il proprio gioco nelle mani della coppia Campazzo-Scola.

L’avvio di gara è uno show argentino firmato proprio da Campazzo e Scola, che mandano a bersaglio due triple a testa, ma i padroni di casa rimangono a contatto con le giocate di Hiejima: nella seconda metà di primo quarto sale in cattedra Marcos Delia, che porta l’albiceleste in doppia cifra di vantaggio.

Hachimura ha le polveri bagnate, l’Argentina ne approfitta e con Vildoza tocca il +14, ma nelle ultime battute del primo tempo i nipponici Togashi e Baba recuperano qualche punto per il 46-38 dell’intervallo.

Il Giappone si riavvicina fino al -4 in avvio di terzo quarto, ma gli ospiti si fanno trovare pronti, e con Delia, Campazzo e Deck scappano di nuovo sul +13: nel finale di terzo quarto è Brussino il protagonista, che con due triple mantiene inalterato il divario.

Il quarto periodo è pura accademia per l’Argentina, con il Giappone che non riesce più ad avvicinarsi: i sudamericani conquistano così la prima vittoria nel torneo olimpico, che vale il pass per i quarti di finale.

GIAPPONE: Baba 18, Watanabe 17, Hiejima 13, Hachimura 13, Tanaka 10.

ARGENTINA: Scola 23+10r, Campazzo 17+11a, Deck 16, Delia 14.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.