Altalena di emozioni all’OAKA: passa l’Olympiacos nel derby più caldo

Coppe Europee Eurolega Home

PANATHINAIKOS SUPERFOODS ATHENS – OLYMPIACOS PIRAEUS 77-79
(23-23; 16-24; 24-14; 14-18)

printezis olympiacos

La gara è equilibrata sin dall’inizio. Nessuna delle due squadre riesce a dare la svolta nel primo quarto, nonostante un ottimo Birch riesca a portare avanti di 5 punti i suoi nei 5′ minuti iniziali. Singleton e Feldeine riescono a ricucire il gap, firmando il primo vantaggio dei padroni di casa, ma colpo su colpo si va verso la sirena con 46 punti e il risultato ancora apertissimo (23-23). Sul pari, il primo vero squillo arriva dalle mani di Daniel Hackett, autore dell’assolo da 7 punti che vale il +9 Oly. I verdi ateniesi provano a ricostruire con Bourousis, ma Spanoulis e compagni sono bravi a giocare con pazienza tenendo costantemente almeno due possessi di distanza, diventati poi doppia cifra grazie proprio alla tripla del grande ex di serata. L’ultimo canestro del tempo è di Fotsis, che manda le squadre negli spogliatoi sul 39-47.
Il ritorno in campo rinvigorisce gli uomini di Xavier Pascual che, a tentoni, riescono a recuperare il divario grazie a Singleton e K.C. Rivers, che siglano il -3. I punti di Printezis e Spanoulis non bastano, Hackett risponde a Calathes, ma il fallo su tiro da tre subito da Fotsis vale il 61 pari a 60” dalla fine del periodo. Le squadre sono confuse nei secondi finali: Bourousis sbaglia entrambi i liberi, Green e il play azzurro non riescono nel canestro del vantaggio; a chiudere è Pappas con i due punti che riportano il Pana avanti (63-61). Il risultato rimane in bilico ancora una volta: le due triple dei biancorossi vengono recuperate prontamente dal controbreak di Pappas, e nonostante Papapetrou e Spanoulis ci riprovino, sono le tre bombe di Rivers (2) e Fotsis a valere un pesante +4 Panathinaikos. Gli ospiti, a 2 minuti dalla sirena, hanno un moto d’orgoglio: recuperano grazie a Spanoulis e Printezis per il pari poi, complice il fallo kamikaze di Feldeine (a 3” dalla fine), vanno in vantaggio grazie al 2+1 proprio del lungo greco, gelido dalla lunetta. Il tentativo finale di Fotsis non va in porto. E’ colpaccio Olympiacos all’OAKA (77-79).

PANATHINAIKOS SUPERFOODS ATHENS Calathes 16, Singleton 14, Rivers 14

OLYMPIACOS PIRAEUS Spanoulis 22, Printezis 16, Hackett 11

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.