Piacenza cala il tris contro Casale

Recap

Stefano Salieri, in settimana, lo aveva ripetuto quasi come un mantra:”dobbiamo riuscire a contenere l’energia di Casale”. Se il coach dell’Assigeco Piacenza abbia doti profetiche non è dato sapere. Ha però, a quanto pare, il potere di infondere ai suoi i messaggi giusti e, soprattutto, la capacità di renderli attuabili sul campo.  Il roster emiliano infligge a una Novipiù JB Casale Monferrato che suonava le campane a festa da due turni un dispiacere e si assicura la terza giornata di sole splendente consecutiva dopo quelle con Bergamo e Biella. Mattatore della scena, neppure a dirlo, Markis Mc Duffie con i suoi 33 punti. Casale ha emesso i suoi ruggiti soprattutto con le mani fatate di Thompson, autore di 25 punti a referto, ma non le è stato sufficiente per arginare l’esuberanza piacentina.

PRIMO QUARTO – Casale scende in campo subito a massima temperatura di determinazione e infila un 6-2. L’Assigeco non se là da per inteso e, con Mc Duffie e cinque punti in serie di Cesana, la ribalta sul 9-8. Redivo, però, cerca di regalarsi un’altra giornata in grande spolvero dopo le due precedenti e riporta i piemontesi in parità. E’ praticamente lui ad aprire a Thompson la strada per mandare Casale alla fine del primo quarto in vantaggio per 23-20.

SECONDO QUARTO – Valentini con un gioco da tre dà ulteriore fiato al risultato positivo dei monferrini, Thompson ribadisce il concetto e costringe Salieri a chiamare il primo timeout. Casale è avanti per 28-20. Al ritorno in campo due tiri liberi di Cesana segnano una timida riscossa piacentina, ma Casale ha energia da vendere e una schiacciata di Thompson sancisce il suo massimo vantaggio di più dieci. Piacenza, però, risale subito la china per merito di Carberry e Massone e all’intervallo lungo Casale è sempre in vantaggio ma di un punto soltanto ovvero 40-39.

 

TERZO QUARTO – Carberry colpisce subito e Piacenza si mantiene a meno uno, Casale però ridecolla e Redivo la fà alzare in quota sul 58-49 in massimo vantaggio. Mc Duffie e Massone riavvicinano gli emiliani ma alla fine del terzo quarto il risultato parla ancora a favore di Casale per 64-55.

ULTIMO QUARTO – Piacenza ci crede e Mc Duffie lo fà capire a chiari canestri, Massone ribadisce l’idea con due tiri liberi a bersaglio. Formenti si prende un antisportivo e Casale si riporta in orbita a più sei (71-65), Thompson cerca di ampliare il fossato ma Massone e Mc Duffie intonano subito l’urlo di reazione. Molinaro azzera il vantaggio dei padroni di casa ripristinando la parità. Un libero di Thompson fà mettere il naso  avanti a Casale ma Piacenza reagisce come meglio non potrebbe con una tripla di Mc Duffie. Nuovo pareggio di Camara per un finale di match vietato ai cardiopatici, Massone, però, tiene i piacentini in partita. Cesana, e Mc Duffie siglano gli autografi finali che mettono la firma di Piacenza in calce alla gara per 82-76.

 

MIGLIORI IN CAMPO

NOVIPIU’ JUNIOR BASKET CASALE MONFERRATO: SAM THOMPSON: la sua prolificità realizzativa e il suo talento gli avrebbero fatto meritare un risultato finale differente.

MARKIS MC DUFFIE( ASSIGECO PIACENZA): la macchina da punti  che tutti sognano, non si inceppa manco per mezzo secondo, è in costante produzione e trasforma i punti in prodotto finito di vittorie.

 

TABELLINO

NOVIPIU’ JUNIOR BASKET CASALE MONFERRATO: Thompson 25, Camara 14, Redivo 14,  Valentini L. 13,  Martinoni 8, Sirchia 2, Cappelletti. N.e: Avonto, Lomele, Giombini. Coach: Mattia Ferrari.

ASSIGECO PIACENZA: Mc Duffie 33, Massone 19, Cesana 15, Molinaro 6, Poggi 4, Carberry 2, Guariglia 2, Formenti 1, Voltolini, Gajic. N.e: Perotti, Jelic. Coach: Stefano Salieri.

ARBITRI

Maschio di Firenze, Centonza di Grottammare (AP) e Marzulli di Pisa.

 

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.