Possibile rescissione tra Burns e Cantù, la Fortitudo è in pressing sul giocatore

Serie A News

Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, Christian Burns starebbe pensando ad una rescissione contrattuale con la Pallacanestro Cantù, a causa della grande incertezza economica che gravita attorno la squadra del patron Gerasimenko. Situazione che ha portato a lamentarsi di pagamenti in ritardo da parte di Randy Culpepper ed allo sfogo di Charles Thomas riguardo la mancata consegna di un’abitazione (Thomas alloggia ancora in un albergo).

Secondo Damiano Montanari del Corriere, in attesa di ulteriori sviluppi sul caso Burns ci sarebbe la Fortitudo Bologna, che punterebbe il naturalizzato italiano per portare a segno quello che sarebbe il colpo del loro mercato estivo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.