Sassari porta cinque uomini in doppia cifra e batte Torino

Serie A Recap

Dinamo Banco di Sardegna Sassari-Fiat Torino 96-82

(28-17; 22-24; 23-15; 24-25)

La Dinamo Sassari ottiene il suo sesto successo consecutivo tra campionato e FIBA Europe Cup e batte la Fiat Torino, ancora priva del suo coach Larry Brown per 96-82.

Con questa vittoria Sassari si porta a 6 punti in classifica (3-1) e scavalca proprio i piemontesi che rimangono invece a 4 (2-2) e non bissano il successo ottenuto la settimana scorsa a Reggio Emilia.

Wilson realizza il primo canestro del match, ma è la Dinamo che prova a fare il primo allungo e dopo 2’30” Sassari è avanti 9-4. La tripla dall’angolo di Carr riporta Torino a -2, ma Cooley è una spina nel fianco per la difesa torinese e anche grazie alle triple di Thomas prima e Petteway poi, al 5′ la Dinamo tocca il +8: 17-9.
McAdoo e Rudd provano a tenere in partita Torino, ma Sassari amministra il vantaggio grazie alle triple del solito Petteway e Polonara: 23-14. Torino perde Delfino per infortunio e Sassari tocca la doppia cifra di vantaggio: 27-16 con il canestro di Magro.Rudd chiude il primo periodo sul definitivo 27-18.

Nel secondo periodo Torino tenta una timida rimonta e con Taylor accorcia a -6: 31-25. Bamforth dalla lunetta sblocca l’attacco sassarese, ma gli ospiti con la tripla di Cotton vanno a -4: 33-29. SmithPierre si caricano sulle spalle l’attacco sassarese e anche complice lo 0/2 dalla lunetta di Taylor la Dinamo trova un nuovo allungo: 41-32 al 15’30”. Nei successivi 4′ Torino realizza un parziale di 2-10 grazie al duo Wilson-Cotton e torna a -1: 43-42.
Sassari si sblocca e con Bamforth e Cooley prima e con Polonara sulla sirena fissa il punteggio del primo tempo sul 49-42.

Al ritorno dagli spogliatoi, Torino torna subito in partita (49-47), ma  Jamil Wilson esce dal campo per un colpo alla caviglia. Cooley e Polonara sbloccano la Dinamo e Torino sembra accusare il colpo: 62-53 con coach Galbiati che si trova costretto a chiamar timeout. Wilson stringe i denti e torna sul parquet, ma Gentile e Polonara regalano a Sassari la nuova doppia cifra di vantaggio: 66-54. Cotton con una tripla prova a caricare i suoi, ma ancora una volta gli ultimi minuti del quarto sono tutti di marca sassarese e con un mini parziale di 6-0 chiuso con il canestro di Pierre sulla sirena, la Dinamo al 30′ è avanti 72-57.

Il quarto periodo si apre all’insegna di Petteway che con due triple di fila che portano Sassari sul +20: 78-58, anche complice l’ennesimo errore dalla lunetta di Torino. Cotton realizza il primo canestro dal campo per Torino dopo quasi 3′, ma prontamente, sempre dai 6.75 risponde Jack Cooley, che realizza così la prima tripla del suo campionato: 83-61. Sassari abbassa i ritmi e Torino con Rudd e McAdoo prova a diminuire il gap: 89-72. Bamforth riporta la Dinamo sul +20 e gli ultimi 2′ sono autentico garbage time. Sassari batte Torino 96-82.

Dinamo Banco di Sardegna: Spissu NE, Smith 5, Bamforth 13, Petteway 16, Devecchi 0, Magro 4, Pierre 7, Gentile 6, Thomas 12, Polonara 16, Diop 2, Cooley 15

Fiat Torino: Wilson 6, Rudd 19, Anumba 0, Carr 8, Guaiana NE, Poeta 7, Delfino 0, Cusin 5, McAdoo 7, Taylor 8, Marrone NE, Cotton 22

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.