Chieti Scafati razzismo

Scafati domina gara 3 e batte Udine

Serie A2 Recap

Givova Scafati – Apu OWW Udine 93-70

(21-20; 26-17; 23-20; 23-13)

Nonostante una buona partenza di Scafati, i bianconeri aprono la gara con tre canestri dall’arco consecutivi. I padroni di casa prendono un piccolo vantaggio sul risultato di 15-11 con i canestri di Thomas e Palumbo: Italiano prima e il 2/2 dalla lunetta poi, consentono a Udine di rientrare sul -1. Il canestro di Mian vale il primo vantaggio friulano, ma dura poco perché Rossato e Marino riportano la Givova al comando.
Benvenuti si sblocca dall’arco con il canestro del 26-22 e alimenta un parziale di 13-4, che consente ai padroni di casa di scappare sul +10. Amato interrompe il parziale avversario con una penetrazione, ma arriva subito una tripla di Gaines dall’altra parte. Foulland e Mian puniscono la zona di Scafati, ma in difesa Udine non riesce a fermare la produzione offensiva degli avversari. Antonutti e Amato segnano per il -8, però prima della sirena Palumbo manda negli spogliatoi Scafati avanti 47-37 nel punteggio.

Il jumper dalla media di Gaines apre il terzo quarto: nonostante la tripla di Mian, Benvenuti regala il nuovo +11 ai suoi e ancora Gaines diventa protagonista con due canestri da tre consecutivi. Scafati scappa sul 63-45 con un parziale di 9-2. Gaines è scatenato e segna la sua terza tripla nel quarto per il +19. L’Apu riesce a ridurre lo svantaggio con 9 punti di Andrea Amato, migliore in campo per Udine, ma la distanza è ancora tanta dopo i canestri di Gaines e Rossato. Sergio prova subito a chiudere gara 3 con 5 punti consecutivi per il 75-57 a favore di Scafati. Udine fatica a reagire e trovare canestri facili (appena 13 i punti realizzati nel quarto da parte dei bianconeri). Arrivano 4 punti con Mian e Nobile, ma la Givova dilaga grazie alle triple di Cucci e Musso per il +26.

 

Tabellini

Scafati: Gaines 22, Musso 8, Palumbo 6, Marino 2, Thomas 13, Rossato 11, Sergio 9, Benvenuti 11, Cucci 11, Grimaldi, Dincic. All. Alessandro Finelli

Udine: Johnson 3, Deangeli 5, Amato 16, Schina, Antonutti 6, Mian 13, Foulland 8, Giuri 3, Nobile 10, Pellegrino 4, Italiano 2. All. Matteo Boniciolli

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.