Varese

Scola porta a Varese gli australiani che stanno comprando il Catania Calcio

Home Serie A News

Luis Scola ha deciso di investire seriamente nella Pallacanestro Varese, tanto da aver convinto gli australiani di Pelligra Group a supportarlo nel suo progetto lombardo. Gli “aussie” sono anche vicini ad acquistare il Catania Calcio. Si tratterebbero di soldi freschi per rinnovare il palasport e da investire nella squadra, come riportato da VareseNews.

I dettagli dell’operazione ci vengono forniti da varesenoi.it:

Nuovi dettagli stanno emergendo in queste ore a comporre con precisione il mosaico della situazione e dei destini del sodalizio prealpino. Domani sono in programma un altro consiglio di amministrazione seguito da una convocazione dei consorziati: i due appuntamenti saranno propedeutici ai passaggi formali. Che prevedono questo: l’entrata degli investitori australiani, attraverso un aumento immediato di capitalenel 45% delle quote di Pallacanestro Varese. L’aumento non verrà evidentemente sottoscritto da Varese Nel Cuore, che resterà in possesso del 5% delle quote, mentre Luis Scola scenderà dall’attuale 51% al 45%.

Questa dunque la composizione della nuova compagine proprietaria: Scola 45%, Pelligra 45%, Varese Nel Cuore 5% e Il Basket Siamo Noi 5%Nuova, di conseguenza, anche la composizione dello stesso consiglio di amministrazione: l’amministratore delegato argentino sceglierà due consiglieri, il gruppo australiano ne nominerà altrettanti.

In generale comunque “El General” sta dando un respiro davvero internazionale a Varese, con la possibilità che Pablo Prigioni sarà il prossimo coach della squadra. Non sarà certo semplice lavorare per l’argentino però ci crede tanto e sa che Varese merita sicuramente maggiore considerazione, non vivacchia tra una bassa zona playoff e la zona salvezza.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.