Sokolowski e Logan annientano Trieste al PalaVerde: il derby del Triveneto è di Treviso

Home Serie A News

DE’ LONGHI TREVISO – ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE 95 – 76

(19-19; 24-13; 28-26; 24-18)

Al PalaVerde si affrontavano, nello scontro diretto per il sesto posto, il Treviso Basket e la Pallacanestro Trieste nell’incontro valido per la 24° giornata della Serie A. Un derby del Triveneto vinto alla fine dalla compagine di casa, che grazie ad un grande secondo periodo riesce a portare a casa la quarta vittoria di fila, sorpassando proprio i giuliani in classifica e ribaltando anche la differenza canestri dell’andata. Sokolowski e Logan, autori rispettivamente di 28 e 25 punti, sono gli assoluti protagonisti del match, mentre agli ospiti, apparsi troppo molli e arrendevoli, non bastano i 18 punti a testa di Fernandez e Upson.

Mekowulu va subito a segno per Treviso, ma Trieste risponde presente con Fernandez e Doylle per il primo vantaggio del match. Logan e Russell, però, non ci stanno e i padroni di casa con un parziale di 8-0, che significa +6. L’Allianz allora reagisce con Da Ros e Doyle e poi torna avanti con Upson , sfruttando un contro parziale di 9-0. Mekowulu riporta avanti TVB per due volte, ma Henry risponde ancora e i giuliani restano avanti, arrivando poi anche al +4. A fine quarto, però, Sokolowski impatta la gara sul 19 pari con cinque punti in fila. Nel secondo periodo Russell e Lockett prendono per mano Treviso che allunga presto sul +7, mentre l’Allianz è ancora costretta a rincorrere. Grazulis e Upson non bastano e la De’ Longhi si porta poi anche sul +10 grazie alla tripla di Sokolowski. La reazione di Trieste non tarda ad arrivare, così Henry e Fernandez, con un parziale di 7-0, la riportano sotto il loro team (-3). I padroni di casa, però, non si scompongono e grazie a Logan e soprattutto ad un Sokolowski in grande spolvero chiudono il primo tempo sul 43-32.

Non bastano i 18 punti di Fernandez a Trieste per vincere contro una Treviso indemoniata.

Al rientro in campo Logan segna subito il +14. Trieste reagisce con Upson e Alviti, ma sempre “Il professore” tiene a debita distanza Treviso (+11). Ancora Upson e poi Da Ros ci provano ancora, ma la De’ Longhi è ormai in pieno controllo, tanto che sempre Logan e poi Sokolowski segnano pure il +16. Anche Alviti non basta, così i padroni di casa chiudono le maglie in difesa, per poi colpire con Russell e poi con il solito Sokolowski infilando anche il +19. Gli ospiti reagiscono solo a fine quarto con Henry e Fernandez sugli scudi, ma la De’ Longhi resta avanti di tredici lunghezze. Nell’ultimo quarto Trieste si affida a Delia per recuperare, ma Sokolowski e Chillo non ci stanno e Treviso tiene botta a +13. L’Allianz sembra proprio non esserci più, tanto che Akele e Imbrò portano i padroni di casa addirittura sulll’87-67. Cavaliero prova a rendere meno amara la sconfitta, ma Logan e compagni continuano a martellare fino al termine, vincendo alla fine, con grande autorità, per 95-76.

TABELLINI

DE’ LONGHI TREVISO: Logan 25, Russel 10, Chillo 10, Piccin, Akele 2, Vildera, Sokolowski 28, Imbrò 3, Bartoli N.E. , Lockett 9, Mekowulu 8; Rimbalzi: 42 (Akele 12); Assist: 19 (Russel, Imbrò 5);

Coach: Max Menetti

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE: Da Ros 4, Upson 18, Doyle 3, Henry 10, Cavaliero 3, Alviti 10, Fernandez 18, Coronica N.E. , Delia 8, Laquintana, Arnaldo N.E. , Grazulis 2; Rimbalzi: 29 (Fernandez 6); Assist: 19 (Fernandez 6);

Coach: Eugenio Dalmasson

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.