sonny weems

Sonny Weems è stato vittima di insulti razzisti in Cina

Estero Home

Sonny Weems è stato per qualche anno un buon giocatore di rotazione in NBA, prima di trasferirsi in Europa e fare davvero la differenza. Oggi l’americano ha 35 anni e dal 2017 gioca in Cina, dal 2018 con continuità ai Guangdong Southern Tigers. Weems è uno dei migliori giocatori della CBA, il campionato cinese, ma in questi giorni è stato vittima di insulti razzisti da parte di alcuni imbarazzanti tifosi locali.

Durante la partita di qualche giorno fa contro i Liaoning Flying Tigers, Weems è stato coinvolto in uno scontro fisico col lungo cinese Han Dejun. Entrambi sono stati espulsi, ma l’episodio ha aizzato qualche imbecille. Quando Weems nelle scorse ore e è sceso dal pullman della squadra, arrivato al palazzetto per la gara contro Fujian, alcuni ragazzi presenti lo hanno ripetutamente apostrofato con la N-word. La CBA ha emesso un comunicato stampa sull’accaduto, condannando ogni forma di razzismo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.