Spettacolo a Latina: Biella si arrende solo al supplementare

Serie A2 Recap

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA – EDILNOL PALLACANESTRO BIELLA 90-85

(13-21; 27-18: 25-16; 15-25; 10-5)

Al Palabianchini, nel match tra due delle squadre più in forma del campionato, ad avere la meglio è la Benacquista Latina che batte una mai doma Edilnol Biella, capace di risorgere dal -12 e portarsi in vantaggio a 30″ dalla fine, con un Sims da 37 punti e 32 di valutazione. Ancora una prova balistica maiuscola di Latina che colleziona un 54% da 2 e un 45% da 3, con Carlson e Lawrence sugli scudi. Biella interrompe una striscia di 3 vittorie consecutive, e può mangiarsi le mani per una partita ripresa per i capelli e quasi vinta.

Partita maiuscola di Sims

Come di consuetudine, il primo quarto di Biella è di alto livello, e il primo strappo è firmato dalle triple di Chiarastella e Sims che valgono il +6. La difesa biellese riesce a minare le sicurezze offensive di Latina, così ancora un sontuoso Sims, accompagnato dai due canestri di Saccaggi, guida l’Edilnol sul +12 con 2.20 da giocare. Finalmente Lawrence trova la via della retina, e i due canestri di Carlson valgono il 13-21 a fine primo quarto. Latina trova con continuità la via del canestro e si porta a contatto con due triple di Carlson, inaugurando un secondo periodo scoppiettante con entrambe le squadre che segnano a ripetizione: per Biella il protagonista è Vildera con canestri propiziati dai rimbalzi in attacco (7 per il lungo all’intervallo), ma sono due triple in fila di Lawrence a dare il primo

Cucci, protagonista del canestro vittoria

vantaggio ai pontini. Il primo tempo si chiude sul 40-39, con Biella che domina 21-10 a rimbalzo, mentre la Benacquista colleziona un lusinghiero 5/8 dall’arco. Al rientro in campo Latina è scatenata e segna praticamente ad ogni azione (Carlson e Fabi dall’arco, con percentuali di squadra del 70%), e dopo il canestro di Baldassarre per il +9, Carrea è costretto al time out con 6.40 da giocare. Biella non segna più (3 errori di fila dall’arco), e il 2+1 di uno scatenato Lawrence porta il parziale a 17-6 per la Benacquista, brava anche a sfruttare a proprio favore i cambi difensivi della difesa rossoblu che portano spesso a miss match nel pitturato. Nel momento in cui Biella ritrova la via del canestro con Sims e Harrell (brutta giornata per lui con solo 2/16 dal campo), Carlson e Lawrence sono una sentenza, e il vantaggio dei laziali resta sempre intorno alla doppia cifra: 65-55 al 30′. Le triple di Lawrence e Baldassarre sembrano poter mettere la parola “fine” alla partita, ma l’Edilnol non muore mai, infatti la tripla di Harrell e 7 punti consecutivi di Sims confezionano il parziale di 12-0 che riporta Biella sul 73-73 con 3.30 da giocare. Dopo il canestro di Allodi, Wheatle segna dall’arco per il nuovo vantaggio ospite; il canestro di Sims vale il +2 a 30″ dal termine, ma Baldassarre impatta e Wheatle non trova la tripla della vittoria: overtime sul 80-80. L’eroe che non ti aspetti è Cucci, che segna 5 punti nel supplementare e soprattutto il 2+1 dopo il canestro di Chiarastella che era valso il 85 pari. Wheatle sbaglia dai 6,75 e Fabi la chiude col 2/2. Finisce 90-85.

BENACQUISTA LATINA: Carlson 23; Lawrence 25; Allodi 9; Fabi 11; Baldassarre 13; Cucci 7; Cassese 2; Di Bonaventura 0; Jovovic ne; Ambrosin ne; Tavernelli ne; Nulli ne. Coach Franco Gramenzi

EDILNOL BIELLA: Harrell 6; Vildera 12; Chiarastella 11; Sims 37; Wheatle 7; Massone 0; Saccaggi 12; Pollone 0; Nwuokoye ne; Bertetti ne. Coach Michele Carrea

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.