Treviso

Treviso comincia a sognare: vinto il derby contro una Venezia mai doma

Serie A Recap

NUTRIBULLET TREVISO BASKET 80 – UMANA REYER VENEZIA 76

(25-15; 8-16; 24-15; 23-30)

La 2° giornata di campionato si apre con la sfida veneta tra Nutribullet Treviso Basket e Reyer Venezia. Entrambe arrivano dalla vittoria nella prima giornata, Treviso vincendo a Tortona e Venezia imponendosi su Cremona. Il derby si presenta sin dall’inizio come una sfida equilibrata, seppur giocata a strappi della due formazioni. I padroni di casa, ancora privi di capitan Imbrò, mettono la freccia nel primo quarto ma vengono ripresi dalla Reyer. Nella seconda metà di gara Treviso trova la chiave di volta con Sims e Dimša, mostrando una grande coesione. Tonut e De Nicolao non ci stanno e si scatenano dall’arco, provandoci fino alla fine. Alla fine la spuntano i padroni di casa.

CRONACA

Il match si apre con un ottimo sprint di Sims che, nel pitturato avversario, impone immediatamente le sue leggi, andando a segno ripetutamente. La coppia Brooks-Watt non si lascia intimidire e risponde prontamente. La difesa dei padroni di casa però è attenta e Bortolani e Dimša ne approfittano per aprire il campo di Treviso che si porta in vantaggio anche di 11 lunghezze. Tonut e Daye provano ad accorciare ma Sokolowski chiude il primo quarto 25-15.

In avvio di secondo quarto Sanders dà una sferzata decisa ai suoi: si alza il ritmo nell’attacco di Venezia e la difesa chiude bene il perimetro, togliendo soluzioni a Treviso. Watt segna il -4 ma Sims e Akele danno respiro alla squadra di Menetti. Parecchi errori e diversi falli da entrambe le parti nella seconda parte del quarto che si chiude con i liberi del 33-31.

Nella ripresa si ripete il copione del primo quarto ovvero una Treviso molto lanciata che, dopo Sims, ora trova in Dimša un leader. Triple, assist e soluzioni in area valgono il +13 e fanno malissimo alla Reyer che non riesce a ritrovare l’energia del secondo periodo. Russell e Akele approfittano dei contropiedi e volano a canestro, evitando la difesa schierata di Venezia che prova a mettere in partita Vitali e De Nicolao dai 6,75. La terza frazione termina 57-46.

De Nicolao continua a bombardare la retina avversaria con altre tre triple a cui però risponde Sokolowski. L’ex Casarin piazza il +17 per la Nutribullet ma Tonut stravolge ancora gli equilibri caricandosi i suoi sulle spalle e piazzando tre triple in tre azioni consecutive. Venezia si ritrova a -5 a 2′ dal termine. Nel finale Treviso mantiene due possessi di vantaggio nonostante Phillip e Tonut ci provino fino alla fine. Termina 80-76.

TABELLINI:

TREVISO: Russell 14, Poser n.e., Faggian n.e., Bortolani 10, Casarin 2, Chillo 2, Sims 14, Sokolowski 9, Dimša 15, Jones 4, Akele 10

All. Menetti

VENEZIA: Stone, Tonut 20, Daye 7, De Nicolao 12, Sanders 8, Phillip 9, Echodas 3, Mazzola, Brooks 5, Cerella n.e., Vitali 3, Watt 9

All. De Raffaele

Clicca qui per il boxscore completo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.