Trieste gioca un secondo tempo perfetto e vince in casa di Cremona

Home Serie A Recap

VANOLI CREMONA 80-101 ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE

(25-24, 26-23, 12-29, 17-25)

Trieste è stata inarrestabile offensivamente negli ultimi due quarti ma la vittoria arriva in primis in difesa, con la quale ha bloccato l’attacco cremonese, ottimo anch’esso nei primi 20 minuti. In particolari concessi solo 11 punti e soprattutto solo 7 tiri a Hommes, lasciando anche più spazio gli altri giocatori di Cremona che ha tirato 6/28 da tre punti. Per coach Dalmasson dominio a rimbalzo offensivo e ottimi dalla panchina Grazulis e Delia.

Inizio perfetto di Cremona che tenta subito la fuga con un parziale di 9-0 chiuso da Laquintana. Trieste prende le misure alla difesa cremonese e torna a un possesso di distanza, TJ Williams però è un rebus per la difesa di Dalmasson, sia quando va a concludere in solitaria sia quando trova in accoppiata con Peppe Poeta gli alley-oop per Jarvis Williams e Marcus Lee (5 nel solo primo quarto). La Vanoli tira il 100% da due (9/9) ma Trieste è più precisa dall’arco e il primo quarto si chiude sul 25-24. Nel secondo quarto la partita resta sul filo dell’equilibrio grazie all’ottimo impatto dalla panchina di Fernandez, Grazulis e Delia e ai tantissimi rimbalzi offensivi dei giuliani (14 nel primo tempo), frutto anche dei continui cambi difensivi di Cremona che continua a tirare benissimo dal campo, soprattutto con lo scatenato Jarvis Williams. Il ritmo della partita è altissimo, Trieste trova tanti viaggi in lunetta mentre la Vanoli torna anche a segnare da tre punti e le squadre vanno al riposo lungo sul 51-47.

Trieste comincia molto meglio il terzo quarto, trovando ottime soluzione offensive e non lasciando tiri comodi agli avversari che segnano un solo punto nei primi 5 minuti. Coach Galbiati prova la zona che ha funzionato tanto nelle partite precedenti ma Doyle con due bombe trova il massimo vantaggio (+11) rettificato poi da Laquintana e Delia (+15). Hommes trova il primo tiro da tre della partita solo a due minuti dalla fine del quarto dopo essere stato tenuto a bada benissimo dalla difesa triestina che lascia volentieri più spazio a TJ Williams (1/6 da tre) e il quarto si chiude sul 63-76. Cremona continua a tirare male da tre punti agevolando il controllo del vantaggio a Trieste che tenta la fuga definitiva con un Delia dominante in area. La tripla di Cournooh, limitato dai falli, riaccende le speranze cremonesi ma le percentuali continuano a essere deficitarie e Trieste attaccando con pazienza ed efficacia può giocare gli ultimi minuti con un vantaggio rassicurante e portare a casa meritatamente la vittoria.

Cremona: T. Williams 10, Trunic, J. Williams 19, Poeta 12, Mian 10, Lee 10, Cournooh 3, Palmi 5, Hommes 11, Donda.

Trieste: Coronica, Upson 6, Fernandez 10, Arnaldo 5, Laquintana 5, Delia 14, Henry 5, Cavaliero 6, Da Ros 8, Grazulis 17, Doyle 16, Alviti 9.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.