asvel

Trionfa l’Asvel: il Bayern Monaco si sveglia tardi

Coppe Europee Eurolega

Asvel Villeurbanne – Bayern Monaco 87-79

(21-18; 23-17; 22-17; 21-27)

 

Avvio di gara caratterizzato da alcuni errori al tiro da parte di entrambe le squadre. Sul risultato di 5 a 7 Lighty si sblocca dall’arco dei tre punti, ma il Bayern reagisce e si porta sul +4.
L’ Asvel innesca un parziale di 9-2 alimentato dalla tripla di Strazel verso la fine del primo quarto. La squadra francese prova a dare uno strappo per allungare, ma il Bayern risponde colpo su colpo grazie a Lucic e 4 punti consecutivi di Reynolds.
Prima dell’intervallo, con meno di 3 minuti sul cronometro, 5 punti di Fall aprono un parziale di 12 a 4 e dal -1 l’Asvel chiude avanti per 44-35.

Una volta sul parquet la coppia Lighty-Hayes combina 7 punti per il +16. Nonostante i tentativi di Zipser e Diot, i padroni di casa si portano sul 57-39 massimo vantaggio della gara. Le triple di Strazel e Howard annullano i 4 punti consecutivi di Baldwin. Il Bayern trova le forze per rientrare fino al -9 con uno strepitoso Zipser e tre tiri liberi di Seeley: con un parziale di 1-9 targato Gist-Lucic i tedeschi fissano il punteggio sul 73 a 69. Yabusele e Fall provano a spegnere i sogni degli ospiti, ma in 1 minuto con un parziale di 0-7 e 5 punti di Lucic il Bayern impatta sul 77-77.
I canestri di Cole e Fall valgono il +4 per l’Asvel: Reynolds accorcia il gap come meno di 1 minuto dal termine, ma Norris Cole dalla lunetta chiude la gara.

 

Tabellini

Asvel: Lighty 19, Fall 15 (+9r), Diot 12 (4/4 3pt)
Bayern: Baldwin IV 19 (+6a), Lucic 18, Seeley 11

 

Le statistiche complete le trovate qui.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.