Un meraviglioso Datome decisivo nella vittoria del Fenerbahce contro il Real Madrid

Coppe Europee Eurolega Home

FENERBAHCE 65-63 REAL MADRID

(22-10, 10-20, 16-12, 17-19)

La capolista Fenerbahce batte il Real Madrid in una gara molto fisica e dominata per larghi tratti dalla difese (basse percentuali per entrambe), con MVP un grande Gigi Datome. Nel primo quarto i padroni di casa provano subito la fuga, spinti dai 9 punti di Vesely e dai 7 di Datome. Per il Real gli unici a segnare nei primi 10′ sono Carroll e Randolph ma nel secondo quarto sale d’intensità la difesa e con un parziale di 10-20, marchiato a fuoco dai 9 punti di Rudy Fernandez, il primo tempo finisce in parità (32-32). Nel terzo quarto sale in cattedra ancora il capitano della nazionale italiana e i turchi sono avanti di 4 ma a metà quarto quarto, dopo 7 punti consecutivi di Muhamed Alì, il Real piazza il parziale di 12-2 che regala il +6 agli spagnoli. Guduric spara la tripla del -3 e con un paio di buoni possessi difensivi e la schiacciata di Vesely il Fener arriva a -1 con 32 secondi da giocare. Il Real sbaglia il tiro e sul rimbalzo la regola del possesso alternato premia, con 13.9 secondi sul cronometro, il Fenerbahce. La palla va nelle mani di Gigi Datome che va a segno con uno splendido gioco da tre punti che fa esplodere la Ulker Sports Arena e chiude un parziale di 8-0. Sul possesso finale il tiro di Campazzo si spegne sul ferro e i turchi restano saldamente al primo posto con solo una sconfitta nel girone d’andata.

Fenerbahce: Datome 17, Vesely 13, Guduric 11.

Real Madrid: Fernandez 12, Randolph 11, Carroll 11.

  • 381
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.