Un ottimo Fenerbahce batte l’Olympiacos e torna a vincere alla Ulker Hall

Coppe Europee Eurolega

FENERBAHCE BEKO ISTANBUL – OLYMPIACOS PIRAEUS 84-77
(22-27/23-14/21-13/18-23)

Il Fenerbahce rialza la testa dopo tre stop e acciuffa una vittoria difficilissima contro un Olympiacos ostico sino all’ultimo. I greci continuano a perdere dopo la vittoria di inizio mese contro la Stella Rossa.

Entrambe le squadre sono ben piazzate in campo e giocano a testa alta già dai primi minuti. Il break iniziale degli ospiti (2-8) viene presto ripreso da Vesely, De Colo e soci per la prima parità. In un inseguimento alla pari, con Harrison e Barthel in grande spolvero, a decidere la prima frazione sono due triple di Papanikolaou e Sloukas, che distanziano gli avversari di due possessi (22-27). L’intraprendenza greca è però solo prerogativa di pochi minuti nella sfida natalizia. Dopo il +4, massimo vantaggio biancorosso, è infatti sorpasso Fenerbahce alla Ulker Hall, con un 7-0 che apre a un successivo allungo dall’estro di Vesely, Pierre e De Colo. Un vantaggio labile, ma utile per andare negli spogliatoi col sorriso (45-41).
I padroni di casa ricominciano così come avevano concluso il quarto precedente: motivati e agguerriti. Il vantaggio locale raggiunge presto quota +11 con Brown, mantenendosi tale nonostante le poche incursioni avversarie. McKissic su tutti prova a dare fastidio alla difesa gialloblu, ma ancora una volta la gara si fa in salita per l’Olympiacos (66-54). Per risalire la china è necessario uno sforzo extra, specie se lo svantaggio viene incrementato da Pierre e Mahmutoglu a inizio ultima frazione. Gli ospiti non hanno nulla da perdere e giocano alla stregua gli ultimi 10 minuti della gara, riavvicinandosi pericolosamente con Spanoulis, McKissic e un ispiratissimo Vezenkov. Quest’ultimo mischia ancora le carte in tavole con tre triple pesanti, fino al -1. Uno sforzo che però va tutto in fumo nel minuto finale, con Pierre e Mahmutoglu che riprendono in mano una gara importantissima a livello morale. Alla sirena è vittoria Fenerbahce, una delle poche in questa stagione (84-77).

FENERBAHCE BEKO ISTANBUL: Vesely 17 – Pierre 14 – Mahmutoglu 12

OLYMPIACOS PIRAEUS: Vezenkov 12 – Jean-Charles 12 – Harrison 11

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.