Virtus Bologna chirurgica e vincente, Brescia crolla nell’ultimo periodo

Serie A Recap

Pallacanestro Brescia – Virtus Bologna 74-103

(21-32; 24-24; 22-21; 7-26)

Vittoria di forza e di mentalità della Virtus Bologna, che passa sul campo di una Brescia poco concreta e asfaltata nel quarto finale: la prima accelerazione della Virtus vale la doppia cifra di vantaggio, che i felsinei sono bravi a gestire contro una Leonessa molto volenterosa ma poco cinica nella parte centrale della gara. L’ultimo quarto però vede gli ospiti affondare il coltello in profondità e a dilagare fino alla sirena finale. 

Il match diverte sin dalle prime battute con ritmi piuttosto alti: la Virtus dimostra tutta la sua efficienza offensiva con un Weems subito in grande spolvero, mentre le zingarate di Mitrou-Long tengono in piedi la Leonessa sull’11 pari. Due triple bianconere in rapida successione spingono Magro al timeout (11-17) e da qui la Leonessa ritorna in partita con Della Valle: il gioco gira prevalentemente sul perimetro in questo primo giro, ma la Virtus si dimostra molto più efficiente e cinica nel sfruttare le imprecisioni offensive dei biancoblu e infila un 10-0 di parziale che vale il 21-32 al primo gong. I bianconeri procedono a passo spedito controllando la gara sui loro ritmi, mentre i padroni di casa non riescono a infilare un break per entrare in fiducia e riaprire i giochi: la frazione prosegue sul botta e risposta con un intensità sempre altissima e non si muovono le distanze all’intervallo sul punteggio di 45-56.

Al rientro in campo, Brescia prova a metterci uno sforzo in più con i leader Mitrou-Long e Della Valle, ma la mancanza di cinismo sulle seconde occasioni non consente ai padroni di casa di rientrare in maniera più decisa: Teodosic non si fa di certo pregare e ricaccia indietro i tentativi degli avversari di rientrare, ma un doppio tecnico spedisce il serbo anzitempo negli spogliatoi. Gli uomini di Scariolo però restano mentalmente in gara grazie alle giocate di Weems e, nonostante la presa di coraggio dei padroni di casa, i felsinei chiudono la terza frazione avanti 67-77. La fisicità degli ospiti comincia a far fiaccare le energie dei biancoblu che accusano un calo di intensità, con un parziale subito infilato da parte dei felsinei che volano sul +18 (70-88 con 6′ sul cronometro): il timeout di Magro non cambia il trend della gara e la Virtus dilaga e conquista il successo esterno in scioltezza per il 74-103 finale.

 

BRESCIA: Gabriel 6, Moore 1, Mitrou-Long 16, Petrucelli 10, Della Valle 17, Eboua, Parrillo, Cobbins 7, Biatcha ne, Burns 9, Laquintana 5, Moss 3

VIRTUS BOLOGNA: Tessitori, Cordinier 13, Mannion 9, Pajola 8, Alibegovic 11, Hervey 5, Ruzzier, Jaiteh 11, Ceron, Sampson 9, Weems 22, Teodosic 15

 

Foto: Virtus Bologna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.