Neanche Treviso ferma Trieste: l’Alma vince ancora per la settima volta di fila

Serie A2 Recap

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE – DE’ LONGHI TREVISO 91 – 83

(23-27; 18-23; 25-16; 25-17)

All’Alma Arena Trieste rischia di perdere la prima partita dall’inizio della stagione contro una super Treviso, che mette in seria difficoltà i padroni di casa. Alla fine però l’Alma fa sua la gara grazie ad un’ottimo quarto periodo. Protagonista del match Lorenzo Baldasso che chiude con 21 punti la sua partita. Per l’Alma da segnalare anche i 14 punti di Fernandez e i 17 di Green. A Treviso, invece, non bastano i 23 punti di Brown e i 14 di Negri.

Treviso marca i primi punti del match con Bruttini, ma Trieste risponde subito con Green in schiacciata. Fernandez prova poi ad allungare per l’Alma, ma Imbrò risponde per il nuovo vantaggio trevisano. La gara non si schioda dai binari dell’equilibrio, con un continuo batti e ribatti tra le due compagini. Poi la De’ Longhi riesce ad allungare con Fantinelli protagonista fino al +8. Trieste soffre, ma con Fernandez riesce poi a ridurre lo svantaggio fino al -6. Treviso tiene botta, ma nel finale del quarto Loschi rosicchia ancora due punti. Baldasso segna subito cinque punti nel secondo periodo e l’Alma torna a condurre di due. Imbrò però non sbaglia la tripla del vantaggio per la De’Longhi, a cui risponde poi Loschi sempre da tre. La gara torna molto combattuta, poi però è sempre Treviso ad allungare con Negri e Brown sugli scudi. Trieste non trova le giuste contromisure e gli ospiti segnano anche il +6. Loschi e Green cercando di far recuperare l’Alma, ma gli ospiti nel finale del primo tempo segnano anche la tripla del +9 con Musso. All’intervallo lungo il risultato è 41-50.

Niente da fare per Brown e compagni che non riescono a battere Trieste (Ph. Andrea G. Costa).

Al rientro in campo Da Ros e Baldasso segnano subito per il -4 triestino, mentre solo Brown risponde per Treviso, così Green riduce anche a -1 il distacco dell’Alma. Negri allunga di nuovo per Treviso, ma Trieste si affida sempre a Baldasso per recuperare e poi tornare sopra nel punteggio. Antonutti e compagni però trovano presto il +4. Cavaliero allora decide di mettersi in proprio e con due triple in fila riporta avanti l’Alma. La De’ Longhi però non molla e trova il nuovo vantaggio, a cui risponde ancora Trieste, così il terzo quarto termina in parità. Nell’ultimo quarto l’equilibrio non si spezza subito. Poi però Baldasso e compagni con un parziale di 7-0 spaccano la partita. Treviso tuttavia non si scompone e Fantinelli e i suoi tornano presto a -3. Da Ros allora tiene a distanza i suoi, rendendo vana la tripla di Imbrò. Antonutti riporta poi a -2 la De’ Longhi, ma Fernandez non ci sta e trova la tripla del +5. Negri prova a riportare ancora in partita Treviso, ma Fernandez scrive la parola fine sul match con la tripla del +6. La De’ Longhi non rientra più e la gara termina con la vittoria dell’Alma per 91-83.

ALMA TRIESTE: Coronica ne, Fernandez 14, Green 17, Milic ne, Schina ne, Baldasso 21, Janelidze 4, Prandin 4, Cavaliero 12, Da Ros 11, Loschi 8, Cittadini 0;

Coach Dalmasson

Assenze: Bowers

DE’ LONGHI TREVISO: Brown 23, Sabatini 2, De Zardo ne, Bruttini 12, Musso 7, Antonutti 8, Barbante ne, Poser ne, Imbrò 10, Fantinelli 7, Negri 14, Nikolic ne;

Coach Pilastrini

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.