Colpaccio di Baskonia: battuto il CSKA Mosca grazie a un super Shengelia

Coppe Europee Eurolega Home

KIROLBET BASKONIA VITORIA-GASTEIZ – CSKA MOSCOW 80-70

Dopo due stop pesanti torna alla vittoria Baskonia, autrice di una prestazione fenomenale contro il CSKA Mosca. In una gara giocata sino agli ultimi possessi sono stati i baschi a tenere duro mandando a casa per la terza volta in stagione i campioni d’Europa in carica.

Partono fortissimo i padroni di casa con il 9-0 iniziale. I moscoviti, dopo 5 minuti di ruggine, prendono vigore con James e Hines, autori, insieme al Strelnieks, del controbreak di 0-9 che riporta sotto un solo possesso gli ospiti. Baskonia non si fa sfuggire le redini della gara, gioca con grande grinta e vola con Staukas oltre le 5 lunghezze, scarto che rimane fino alla prima sirena (24-19). Il CSKA prova a ribaltare il risultato affidandosi ai propri bombardieri, ma i padroni di casa sono bravi a sfruttare ogni azione possibile, anche affidandosi a protagonisti improvvisati, come accade con Janning e Vildoza. I russi trovano comunque prima la parità con Hackett, poi il vantaggio con Baker e Strelnieks; il vantaggio però dura poco, perché Shengelia, ineccepibile per tutti i 30 minuti giocati, trova i punti necessari per rimettere i suoi avanti. Distanziati solo da un possesso, diventa fondamentale il bonus speso dagli ospiti, che mandano costantemente in lunetta Diop e Staukas. Questo impedisce il colpaccio ai russi e permette ai baschi di chiudere avanti anche alla pausa lunga (45-42).
Al ritorno nel parquet il copione non sembra essere cambiato. Le squadre giocano ancora con carattere e  l’inerzia si gioca tutta sui possessi. Hackett e James da una parte, Vildoza e Shengelia dall’altra, per lunghi tratti c’è tantissima competizione in campo, quasi come una partita a scacchi. Sul 54 pari Hillard con la tripla spariglia ancora in favore del CSKA Mosca; Shengelia e Vildoza ancora non ci stanno e restituiscono al mittente con due bombe fotocopia, prima di arrivare al sottomano di Eric che chiude l’importantissimo break di 8-0 finale. Strelnieks nel finale accorcia ancora ma, come intuito già nei primi minuti, sarà l’ultimo quarto quello decisivo (62-59). La lucidità inizia a mancare su entrambi i lati del campo: benché si apra subito con lo 0-4 russo, questo sarà infatti il quarto più ragionato e meno divertente. Sotto ancora, Baskonia pareggia con Eric e la parità sarà il risultato protratto per buonissima parte del quarto periodo. Hackett e Hines provano a dare la scossa decisiva al CSKA con il +3; Garino risponde con quattro liberi scaturiti tutti dal bonus avversario. In una situazione particolarmente decisiva esce fuori ancora Tornike Shengelia, con quattro punti e una giocata difensiva fondamentale per il colpaccio dei padroni di casa, che, alla sirena, sono 10 punti sopra, massimo vantaggio della gara (80-70).

KIROLBET BASKONIA VITORIA-GASTEIZ: Shengelia 22 – Vildoza 12 – Staukas 11

CSKA MOSCOW: James 17 – Strelnieks 17 – Hackett 12

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.