Il Barcellona vince il Clasico dopo 40 minuti di equilibrio

Coppe Europee Eurolega Home

REAL MADRID 76-81 BARCELLONA

(19-24, 19-17, 16-16, 22-24)

Il Barcellona vince per la quarta volta in stagione contro i rivali del Real Madrid al termine di 40 minuti molto equilibrati decisi nel finale da alcune giocate di un sempre immenso Nikola Mirotic. Per il Real pesano le tantissime palle perse a fronte di una migliore percentuale dal campo, non sufficiente contro lo strapotere dei blaugrana. A inizio partita Calathes comincia subito con le marce alte ma il Real resta a contatto con il talento cristallino di Alocen. Poi una serie di triple di Abalde e Laprovittola da una parte e i canestri di Oriola e Mirotic dall’altra mantengono il match sui binari della parità. Nel terzo quarto entra in partita anche Tavares, mentre i vari Deck, Kuric e Oriola sono quasi infallibili da tre punti, alzando le vibrazioni del match in vista dell’ultimo quarto. Il Real va addirittura sul +4 (massimo vantaggio) con due giochi da tre punti del centro capoverdiano ma il Barcellona trova tanti canestri sfruttando la maestria in post di Mirotic che raddoppiato trova benissimo i suoi compagni e i blaugrana arrivano alle battute finali con sempre almeno un possesso di vantaggio. L’ex Bulls e Bucks, oltre che dello stesso Real, inchioda anche una stoppata decisiva su Deck, permettendo ai suoi di gestire i secondi finali con i tiri liberi e di vincere la partita.

Real Madrid: Deck 17, Tavares 16, Abalde 11.

Barcellona: Oriola 18, Mirotic 13, Calathes 11.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.