josh primo popovich

Josh Primo, le prime parole dopo il taglio da parte degli Spurs

Home NBA News

Nelle scorse ore aveva sorpreso tutto il mondo NBA il taglio di Josh Primo da parte dei San Antonio Spurs. La mossa non aveva spiegazione, anche Gregg Popovich si era rifiutato di rilasciare le solite dichiarazioni di rito per augurare buona fortuna al ragazzo. Ciò sembrava dimostrare come alla base della decisione degli Spurs ci fosse un fatto grave, forse comportamentale. Ma a quanto pare non siamo destinati a saperlo, non in tempi brevi almeno. Primo, 12° chiamata assoluta al Draft 2021, ha però rilasciato delle dichiarazioni a ESPN nella notte, facendo intuire che alla base ci sia stato davvero un comportamento problematico:

So che siete tutti sorpresi dall’annuncio di oggi. Ho cercato a lungo un aiuto per affrontare un trauma che mi porto dietro da tempo e mi prenderò del tempo per curarmi maggiormente della mia salute mentale. Spero di poterne parlare meglio in futuro, così da aiutare chi ha sofferto in modo simile. Desidero solo un po’ di privacy. 

Visto come vanno le cose in NBA, non è da escludere che tra qualche tempo, magari mesi, si venga a sapere cosa sia davvero successo tra Josh Primo e gli Spurs. Dalle parole del giocatore però non sembra sia prossimo un suo ritorno in campo.

Nella sua prima e finora unica stagione NBA, Primo aveva segnato 5.8 punti di media in 50 partite, iniziandone 16 in quintetto. Classe 2002, sembrava essere uno dei giovani su cui i San Antonio Spurs volevano puntare dopo la cessione di Dejounte Murray e l’inizio di un nuovo rebuilding. Invece è andata diversamente.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.